Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: Egitto, 56 mezzi antincendio per 11 mln euro

Data:

20/02/2013


Cooperazione: Egitto, 56 mezzi antincendio per 11 mln euro

L’Italia ha donato all’Egitto cinquantasei veicoli antincendio per un valore di circa undici milioni di euro nell'ambito del programma 'commodity aid' della Cooperazione italiana. Il dono è stato formalizzato al Cairo in una cerimonia con il neoambasciatore italiano Maurizio Massari.

Oltre ai mezzi, sette di piccole dimensioni, 46 di medie e 3 con scale aeree di oltre 50 metri di lunghezza, forniti dall'Iveco e dalla Brescia Antincendi international, il dono include la forniture di pezzi di ricambio, accessori e assistenza tecnica e l'addestramento di personale egiziano in un corso di tre settimane, una in Italia e due in Egitto.

Valore complessivo: 37 milioni di euro

I veicoli saranno destinati a dieci governatorati in tutto l'Egitto e rappresentano l'ultima tranche del programma commodity aid - del valore complessivo di circa 37 milioni di euro - che ha abbinato la fornitura di attrezzature e la formazione in settori come l'agricoltura, l'ambiente, il patrimonio culturale e la sanità.

Contenti di condividere nostra esperienza con Egitto

"Siamo orgogliosi che l'Egitto abbia scelto l'Italia come partner chiave per un settore così delicato come quello della protezione civile", ha spiegato l’ambasciatore Massari. "La protezione civile ha una tradizione lunga e forte in Italia e siamo contenti di condividere la nostra esperienza con l'Egitto", ha aggiunto l’ambasciatore alla cerimonia alla quale ha partecipato il viceministro dell'interno egiziano Abu Bakr, responsabile per la polizia metropolitana del Cairo e della protezione civile egiziana. Massari ha poi sottolineato che l'Italia considera la relazione con l'Egitto "strategica e una partnership fra pari".

Luogo:

Roma

14866
 Valuta questo sito