Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

VOLONTARIATO E IMPRESE - Alla Farnesina convegno su nuovi scenari in Africa

Data:

09/04/2013


VOLONTARIATO E IMPRESE - Alla Farnesina convegno su nuovi scenari in Africa

La solidarieta' italiana in Africa e le sinergie tra volontariato e imprese sono stati i principali temi illustrati al ministero degli Affari esteri in occasione della presentazione del IV Convegno SPeRA (Solidarieta', Progetti e Risorse per l'Africa) che si terra' a Genova a meta' novembre. Presenti, tra gli altri, Gianpaolo Cantini per la Farnesina ed Edoardo Berti Riboli dell'Universita' di Genova, presidente di "Medici in Africa" e di "Consorzio SPeRA", l'associazione che si e' posta l'obiettivo di creare sinergie e collaborazioni tre le diverse associazioni con progetti di solidarieta' in Africa e di creare rapporti tra il mondo del no-profit e quello delle imprese italiane che lavorano nel continente africano.

Volontariato in crescita nonostante la crisi

"Il volontariato - ha spiegato Berti Riboli - e' in crescita nonostante la crisi mondiale, e il paese estero che piu' degli altri e' destinatario degli aiuti e' proprio l'Africa. Anche l'economia del continente e' in forte crescita, con un Pil che nell'ultimo anno ha registrato un incremento del 5,5 per cento". Si prevede inoltre che nel periodo 2011-2015 sette delle prime dieci economie al mondo per tasso di crescita, saranno africane (Etiopia, Mozambico, Tanzania, Congo, Ghana, Zambia e Nigeria). Ma il nostro paese, ha aggiunto Berti Riboli, "ha perso quote di mercato dell'Africa Subsahariana, per esempio sulle importazioni". Per questo SPeRA si pone l'obiettivo di "riunire e creare sinergie tra gli operatori italiani in Africa" anche se, ha concluso, "solo le Istituzioni possono coordinarli".

Luogo:

Roma

15066
 Valuta questo sito