Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

MONTREAL - Uno sguardo sul cinema di Gianni Amelio

Data:

10/06/2013


MONTREAL - Uno sguardo sul cinema di Gianni Amelio

Montreal si appresta a entrare nel 'mondo' del regista italiano Gianni Amelio, al quale la citta' canadese dedica una retrospettiva con alcuni dei suoi titoli piu' conosciuti. Per dieci giorni, dal 13 al 23 giugno, la Cinematheque Quebecoise ospitera' 'L'intelligence du coeur', alla presenza dello stesso Amelio e dell'esperto di cinema italiano, Jean Gili. Nel programma si spazia da 'I ragazzi di Via Panisperna' a 'Porte Aperte', da 'Il Primo Uomo' a 'Lamerica', fino a 'Il ladro di bambini' e 'Cosi' ridevano'.

Spazio al dibattito con il regista e l'esperto di cinema italiano, Jean Gili

Insieme alle proiezioni, ci sara' tempo anche per dibattiti tra l'esperto e il regista, che appartiene a quella generazione, spesso trascurata dal cinema italiano, che ha avuto il difficile compito di succedere al neorealismo di Ermanno Olmi, i fratelli Taviani e Bernardo Bertolucci. Attivo dagli anni '70, Amelio ha firmato nove lungometraggi e molti lavori televisivi, e grazie all'empatia e alle sfumature del suo sguardo, la parabola e le scelte nei suoi film evocano un ideale fragile, ovvero la minaccia alla dignita', alla liberta' e all'umanita'. L'iniziativa e' stata organizzata dalla Cinematheque Quebecoise in collaborazione con l'Istituto italiano di cultura di Montreal.


Luogo:

Roma

15364
 Valuta questo sito