Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

L'Intervista: Amb.Massari, Egitto in crescita ma serve consolidamento democratico

Data:

19/06/2013


L'Intervista: Amb.Massari, Egitto in crescita ma serve consolidamento democratico
L'Egitto è un "punto di riferimento" per la soluzione delle crisi regionali ed ha un grosso potenziale di investimento straniero, a patto però che consolidi le proprie strutture democratiche. Lo ha sottolineato l'Ambasciatore italiano al Cairo Maurizio Massari in un'intervista a Esteri.it.

Egitto "protagonista diplomatico"

L'Egitto è un "protagonista diplomatico" nello scacchiere mediorientale e nordafricano per le sue capacità di dialogo con i vicini, "incluso l'Iran", e per il ruolo nel processo di "riconciliazione intrapalestinese". E con l'Italia "condivide la necessità di una soluzione politica in Siria".

Impegno Ambasciata per sostegno alle imprese

I rapporti bilaterali con l'Italia sono buoni, ma le grandi imprese presenti nel Paese soffrono di alcuni problemi come la "mancanza di approvigionamenti di gas, i ritardi dei pagamenti, la mancanza di sicurezza, e l'incertezza del quadro normativo". L'Ambasciata comunque "è impegnata 24 ore su 24 per assisterli".

Le "potenzialità ci sono", ma per essere sfruttate al meglio dagli investitori internazionali serve il "consolidamento istituzionale", accelerando quindi la transizione democratica iniziata due anni e mezzo fa con l'inizio della primavera araba, ma che è ancora incompiuta.


Luogo:

Roma

15431
 Valuta questo sito