Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

LONGITUDE: ''Big Data...''

Data:

02/07/2013


LONGITUDE: ''Big Data...''

''Big Data- Information and its discontents'', e' il titolo di copertina del nuovo numero di ''Longitude'', la rivista diretta da Pialuisa Bianco, in edicola dal 5 luglio. Si tratta di una serie di servizi dedicati sia agli aspetti propriamente tecnologici della quantità di dati, sia agli effetti politici, economici e sociali che comportano la cosiddetta ''web-democrazia'' e analizzata nei servizi dal titolo: ''Push-button democracy'' e ''Cybernautocracy'', mentre un commento da Washington e' dedicato al caso ''Datagate''. Altri titoli di copertina: ''Smoldering societies'', modelli di società europee, come quelle svedese e turca, considerate quasi perfette, e rivelatesi non tali. Due società dall'apparente perfetta integrazione, investite' da "rivolte antigoverno", una sorta di ondata di tipo ''sessantottino'' che investe paesi in diverse aree geografiche del mondo, come dimostra la ''mappa'' pubblicata dalla rivista a corredo dei servizi dedicati al tema. In copertina anche ''Japan’s recovery roller coaster'', il Giappone, tra crisi e rinascita ed i suoi problemi strutturali legati ad una società che invecchia; ''Iran’s new president'', un'approfondita analisi sugli effetti all'interno e all'estero della recente elezione del nuovo presidente iraniano.

''Negoziare l'ingovernabilità'"

L'editoriale (''Syria: negotiating the unmanageable''), a firma del direttore ritorna sul ''caso siriano'' anche e principalmente in rapporto alla scelta di strategia che l'Occidente dovrà fare. In Siria e' ormai guerra civile da una parte, mentre dall'altra si assiste alla presenza sempre più massiccia di ''aiuti'' esterni, come quelli iraniani. Ciò che - sottolinea l'editoriale del direttore di ''Longitude'' - sembra non sia possibile fare e' alternare pressioni militari e proposte di negoziati.

''Afghanistan: what's next''

E' titolo dell'analisi di Stefano Stefanini, consigliere diplomatico del capo dello Stato Giorgio Napolitano mentre ''Longitude'' commenta i risultati del recente G8, in particolare l'accordo sul commercio tra Europa ed Usa, accompagnato da critiche della Francia (''Europe and the US: a no-brainer'') e il ritorno del presidente Usa, Barak Obama in Africa (''Barak goes back to Africa''). Nella rubrica ''Widescreen'', dove e come si produce il litio (''The lithium triangle'').


Luogo:

Roma

15505
 Valuta questo sito