Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Pistelli, raccolte fondi procedono bene

Data:

19/11/2013


Pistelli, raccolte fondi procedono bene

"L'Italia è stata lodata dall'Onu perché ha stanziato oltre un milione di euro per le Filippine ancora prima che ce li chiedessero, ma tra 15 giorni i filippini avranno sempre bisogno di noi, speriamo di non essere distratti dai regali di Natale". E' l'appello del Vice Ministro Lapo Pistelli a non interrompere la catena di solidarietà dopo il super-tifone che ha sconvolto le Filippine.

Restare accanto ai filippini anche dopo l’emergenza

"I fondi stanziati dal governo italiano sono andati all'Unicef e alle due ong già sul posto, Intersos e Croce Rossa - ha spiegato Pistelli intervenendo ad un convegno a Genova -. E' interessante che la campagna fatta con la Rai abbia superato in pochi giorni un milione di euro di raccolta, che comincino a decollare i conti correnti delle ong collegate al consorzio 'Agire'. La Chiesa cattolica ha stanziato 3 milioni di euro per le Filippine e farà una raccolta nelle parrocchie la prossima domenica". "Le Filippine sono un Paese molto lontano ma molto amico - ha aggiunto - la comunità filippina in Italia è molto numerosa e la conosciamo bene, serve agire nell'emergenza e lo stiamo facendo, servirà soprattutto stare accanto alle Filippine quando la bolla di tensione svanirà".

Terzo volo umanitario italiano

Il 19 novembre, dalla Base di Pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD), gestita dal World Food Program, all'aeroporto militare di Brindisi, cominciano le operazioni di carico di un volo organizzato per conto della Cooperazione Italiana. Si tratta del terzo volo, dopo quelli partiti da Dubai e dalla Malesia, organizzato da UNHRD network per conto della Cooperazione Italiana. A bordo dell'aeromobile, oltre agli stock della Cooperazione, vi saranno quelli di Intersos, del Comune di Roma, di Irish Aid e dell'Ufficio per il Coordinamento degli Affari Umanitari. Vi assisterà il capo ufficio emergenze della Cooperazione, Mario Baldi.

Come sostenere il lavoro di assistenza umanitaria

Le necessità sono molte e c’è grande bisogno di altro aiuto: per sostenere il lavoro di assistenza umanitaria di INTERSOS e del network AGIRE, su cui il Governo ha già indirizzato i suoi fondi, sono attivi i seguenti canali:

Numero Verde: 800.132.870 (dal lunedì al sabato dalle h.09.00 alle h.19.00)

On-line: con carta di credito, Paypal o PagoInConto (per clienti del gruppo Intesa Sanpaolo) sul sito www.agire.it

In banca: con bonifico bancario su conto corrente IT79 J 03359 01600 100000060696 intestato a AGIRE onlus, presso BancaProssima, Causale: “Emergenza Filippine”

In posta: con bollettino postale sul conto corrente postale n. 85593614 o bonifico postale al seguente IBAN: IT 79 U 07601 03200 000085593614, intestato ad AGIRE ONLUS, Via Aniene 26/A - 00198 Roma, Causale: “Emergenza Filippine”


Luogo:

Farnesina

16238
 Valuta questo sito