Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Diritti umani - Corte europea, una riforma a misura di cittadino

Data:

26/11/2013


Diritti umani - Corte europea, una riforma a misura di cittadino

Tutti i cittadini possono contribuire alla riforma della Corte europea dei diritti dell’uomo. Il Comitato di esperti del Consiglio d’Europa ha diramato una open call for contribution al fine di raccogliere proposte ed opinioni sul tema della riforma della Convenzione e della Corte europea dei diritti dell'uomo.

Iniziativa aperta a tutti

L’iniziativa, nata sulla scia della Dichiarazione di Brighton dell’aprile 2012, è aperta a tutti ed intende favorire l’attiva partecipazione di esperti e società civile nel dibattito in corso sulle prospettive future del sistema di Strasburgo.

I contributi verranno inizialmente esaminati da un gruppo composto da esperti nazionali, nominati dai Governi dei Paesi membri del Consiglio d'Europa, e da esperti esterni ed indipendenti. Gli autori delle riflessioni più interessanti potranno inoltre essere invitati a contribuire ulteriormente, anche partecipando alle riunioni del gruppo.

Termine presentazione contributi 27 gennaio 2014

I risultati confluiranno in una relazione che il Comitato direttivo per i diritti dell'uomo (CDDH) presenterà al Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa nell’aprile 2015.

Il termine per la presentazione dei contributi è fissato per le ore 12:00 di Lunedì 27 Gennaio 2014. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Consiglio d’Europa, al seguente link: http://www.coe.int/t/dghl/standardsetting/cddh/reformechr/Consultation_en.asp


Luogo:

L'Aja

16286
 Valuta questo sito