Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Gerusalemme: Botticelli celebrato in musica

Data:

13/12/2013


Gerusalemme: Botticelli celebrato in musica

Botticelli celebrato in musica: l'evento si e' svolto ieri sera a Gerusalemme al Museo di Israele di fronte al famoso affresco dell'Annunciazione dipinto dal Maestro (prestito della Galleria Uffizi) in mostra fino al 10 gennaio.

Diplomatici, tra cui l'ambasciatore italiano in Israele Francesco Maria Talo', imprenditori, artisti e uomini di cultura, si sono incontrati, nonostante il maltempo e l'annunciata nevicata su Gerusalemme, nella sala dove e' esposto il capolavoro del Botticelli per assistere ad un concerto - unico nel suo genere - organizzato dalla Fondazione Italia Israele per la Cultura e le Arti (che ha permesso l'arrivo del capolavoro in Israele), assieme all'Ambasciata d'Italia e all'Istituto Italiano di Cultura.

Dal “Rinascimento alla preghiera”

La serata, dal titolo 'Dal Rinascimento alla Preghiera' e' stata un omaggio all'affresco, con la musica come collegamento, tra l'opera e la Terra di Israele. Ad aprire la manifestazione, la voce dell'artista israeliano David D'Or che ha interpretato il brano 'Kol Mehashamaim' ('Una voce dal cielo'), preghiera a un angelo, in riferimento all'Arcangelo Gabriele che nel dipinto annuncia il lieto evento a Maria. Poi, le note dell''Ave Maria' di Schubert, cantate dal soprano Alla Vasilevitski, dell'Opera di Israele, accompagnata dagli archi della 'European Musicians Youth Orchestra'. I due brani sono serviti alla curatrice del Museo Shlomit Steinberg per far risaltare al meglio il significato dell'affresco ambientato a Nazareth. Infine l'esibizione del quintetto d'archi, presentato dal Maestro Paolo Olmi - che dirigera’ il Concerto di Natale a Betlemme - con 'Antiche Danze e Arie per Liuto', di Ottorino Respighi, ispirate alla musica rinascimentale. Gran finale con la 'Sonata a preghiera' di Niccolò Paganini, variazioni sul tema 'Dal tuo stellato soglio' dal Mosè in Egitto di Gioachino Rossini, interpretata dal violino solista Roman Kim. L' ambasciatore israeliano Raphael Gamzou, vice Presidente della Fondazione, ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso di esporre l'opera,in particolare la Banca Intesa Sanpaolo, nonché il profumiere fiorentino Lorenzo Villoresi che ha sponsorizzato l'evento musicale di fronte all'affresco.


Luogo:

Roma

16424
 Valuta questo sito