Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Argentina - In arrivo “Italia, sentieri dell’anima”

Data:

24/12/2013


Argentina - In arrivo “Italia, sentieri dell’anima”

In Argentina l’Enit si appresta a lanciare un nuovo progetto turistico che ha come protagonista il nostro paese. L’iniziativa si chiama “Italia, sentieri dell’anima” ed è stata presentata nei giorni scorsi dal nostro ambasciatore a Buenos Aires, Teresa Castaldo, e dal direttore dell’Enit per l’America Latina, Salvatore Costanzo. Il progetto propone un concetto di viaggio diverso da quello a cui siamo soliti accostarci, in cui la persona “passa da essere turista ad essere viaggiatore”. Un invito a fare un viaggio visitando i luoghi in modo slow, dove la crescita personale si pone come uno scopo del viaggio, in cui staccare dalla routine quotidiana per godersi la semplicità delle cose. Il turista si trasforma in un attore della cultura immateriale del luogo. Un viaggio che emoziona e arricchisce l'anima.

Progetto Enit per un nuovo modo di visitare l’Italia

La proposta si baserà su quattro sentieri: Spirito, storia, sapori e suoni. Il primo è un sentiero verso l`incontro della propria spiritualità visitando e scoprendo luoghi come il Vaticano, Assisi e San Giovanni Rotondo. Il secondo è un sentiero alla scoperta delle tracce di antiche civiltà. L'Italia è riconosciuta come una delle principali destinazione culturali e storiche in Europa , ospita 47 siti riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio Mondiale. Sapori è dedicato a condividere momenti intorno al tavolo grazie alle eccellenze di 20 regioni differenti nel settore agroalimentare. Suoni, infine, è legato ai diversi ritmi: opera e musica classica, jazz e musica popolare. L’obiettivo del progetto per Enit sarà creare, insieme agli operatori argentini, nuove proposte di viaggio sviluppate sui temi dei “Sentieri dell’anima” per offrire un’esperienza diversa per visitare l'Italia


Luogo:

Roma

16480
 Valuta questo sito