Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Crisi Ucraina: Mogherini al Parlamento - ''Tenere aperta la strada del dialogo''. Oggi a Parigi colloquio con Lavrov

Data:

04/03/2014


Crisi Ucraina: Mogherini al Parlamento - ''Tenere aperta la strada del dialogo''. Oggi a Parigi colloquio con Lavrov

''Tenere aperta sino all'ultimo la strada del dialogo'': e' uno degli obiettivi che il Ministro  Federica Mogherini, nel riferire alle Commissioni Esteri di Camera e Senato sul Consiglio Ue di ieri dedicato all'Ucraina, indica come prioritari da perseguire. E' la strada  da percorrere per ''spingere le due capitali, Mosca e Kiev ad avviare un canale di dialogo, una cosa - afferma Mogherini - molto complicata ma non impossibile e che potrebbe essere risolutiva'.  E' la strada - sottolinea il Ministro - che puo' evitare ''nuovi scenari da guerra fredda'' che ci potrebbero  ''portare indietro di decenni''.

Oggi a Parigi colloquio Mogherini-Lavrov

"Ho parlato" con il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov e "lo incontrerò domani a Parigi" in occasione della riunione del gruppo di sostegno al Libano, ha annunciato la titolare della Farnesina che ha detto che l'Europa deve "sostenere il popolo e il nuovo governo di Kiev, impegnandolo a rispettare gli accordi sottoscritti prima che la situazione precipitasse", "al "rispetto delle minoranze e a non cadere nella tentazione di eccesso di reazione",  ribadendo la necessità per Kiev di "mantenere i toni più bassi possibili e procedere a riforme non solo economiche ma anche istituzionali che possano dare al governo piena legittimità democratica."

Sostegno finanziario

C'è anche - ha aggiunto il Ministro -  il "versante del sostegno finanziario" per gli aiuti alla popolazione ucraina su cui "avremo punti di criticità nelle prossime settimane. E' chiaro che il Paese è sull'orlo del default e che questo chiama alla nostra responsabilità, i cui margini sono tutti da verificare", ha detto Mogherini  nella sua prima audizione in Parlamento, dedicata all'Ucraina.


Luogo:

Roma

18150
 Valuta questo sito