Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Da Venezia a Mosca - Il cinema italiano 'trasloca' in Russia

Data:

14/03/2014


Da Venezia a Mosca - Il cinema italiano 'trasloca' in Russia

Presentata all'ambasciata italiana a Mosca la V edizione del Festival 'Da Venezia a Mosca', iniziativa organizzata annualmente dall'Istituto italiano di cultura per far conoscere al pubblico russo i film italiani che partecipano alla celebre kermesse lagunare. Ad aprire il festival e' stata 'La prima neve' di Andrea Segre, alla presenza dell'attrice protagonista, Anita Caprioli. Presentando il festival, l'ambasciatore italiano Cesare Maria Ragaglini ha ricordato quanto il cinema italiano sia "vivo" e apprezzato a livello internazionale, come dimostra anche l'Oscar per il miglior film straniero conquistato da 'La Grande Bellezza' di Paolo Sorrentino.

Cinema come strumento di conoscenza del territorio

Tante le pellicole in cartellone legate a citta' simbolo italiane, nell'ottica del cinema come strumento di conoscenza del territorio, anche nel contesto dell'Anno incrociato del Turismo: si va dalla Roma di Sacro GRA, il documentario vincitore del Leone d'Oro, alla Milano dell'Intrepido, diretto da Gianni Amelio, fino alla Palermo di Via Castellana Bandiera di Emma Dante. Spazio anche alla storia del cinema italiano, con la presentazione di due documentari dedicati a Bernardo Bertolucci e a Pierpaolo Pasolini, insieme al capolavoro di Francesco Rosi 'Le mani sulla citta'', in versione restaurata.


Luogo:

Roma

18211
 Valuta questo sito