Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Libano - Mogherini, sosteniamo la stabilizzazione del Paese

Data:

19/03/2014


Libano - Mogherini, sosteniamo la stabilizzazione del Paese

L'Italia è impegnata in uno sforzo comune con altri partner internazionali per rafforzare le forze armate libanesi, allo scopo di stabilizzare un Paese posto in una posizione strategica nel Medio Oriente. E' stato questo il senso di un incontro alla Farnesina tra il ministro Federica Mogherini, e il suo collega libanese Gebran Bassil.

La conferenza internazionale a Roma

Nell'incontro i due ministri hanno discusso della conferenza internazionale che si terrà prima dell'inizio dell'estate a Roma per elaborare un piano di sostegno delle forze armate libanesi. La conferenza sarà preceduta il 10 aprile, sempre a Roma, da una riunione tecnica preparatoria.

Sostegno alle Forze armate libanesi

''L'Italia ha una volontà forte di accompagnare il Libano nel rafforzamento delle sue forze armate'' ha detto il ministro Mogherini. ''Il Libano è un Paese fondamentale anche per noi - ha continuano il ministro - circondato da conflitti che possono espandersi all'esterno. Rafforzare il suo esercito per noi è un investimento strategico per la nostra sicurezza, perché la stabilità del Libano è anche la stabilità dell'Europa''.

Bassil, contro terrorismo e difesa ‘’nostre frontiere’’

''Il nostro obiettivo è costruire un esercito forte e moderno - ha detto il ministro libanese Bassil - per proteggere il nostro popolo dal terrorismo e per difendere le nostre frontiere. L'organizzazione della conferenza a Roma è una forma di testimonianza di fiducia nel nostro Paese. Il governo di unione nazionale che abbiamo appena formato è la prova del nostro senso di responsabilità''. Sulla crisi siriana, il ministro Bassil ha detto ''difendiamo il Paese da ogni minaccia proveniente dalla Siria, ma non vogliamo neppure che il Libano diventi una base per attacchi alla Siria''.

Mogherini, a breve andrò in Israele e Palestina

"Ho intenzione di compiere una visita prima possibile, anche nelle prossime settimane, in Israele e Palestina", ha detto il ministro a Mogherini, nel corso di una conferenza stampa alla Farnesina al termine di un incontro con il suo collega libanese Gebran Bassil. Per Mogherini, l'obiettivo della visita sarà "sostenere gli sforzi del segretario di Stato americano Kerry per mantenere le parti al tavolo dei negoziati di pace".


Luogo:

Roma

18233
 Valuta questo sito