Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei/Sole 24 Ore - Cina: ADR propone nuovi voli a China Eastern

Data:

21/08/2014


Dei/Sole 24 Ore - Cina: ADR propone nuovi voli a China Eastern

Cina: ADR propone nuovi voli a China Eastern

Si e' svolto nei giorni scorsi a Shanghai un incontro tra Aeroporti di Roma (ADR) e il vettore cinese China Eastern. Adr ha proposto l'apertura di ulteriori due tratte a settimana da Wenzhou verso Roma in aggiunta al volo giornaliero da Shanghai (con formazione iniziale a Wenzhou) e l'opportunita' di operare attraverso un nuovo collegamento diretto da Kunming nello Yunnan. La rotta operata dal vettore cinese da/per Roma Fiumicino ha consentito lo scorso anno l'accoglienza di circa 150.000 passeggeri, in maggioranza cinesi, ma anche una piccola quota di giapponesi e coreani (circa il 15%). Aeroporti di Roma ha recentemente introdotto la certificazione "Welcome Chinese" rilasciata dalla "China Tourism Academy" per i servizi dedicati ai Cinesi.

(infoMercatiesteri)

Germania: terzo esportatore alimentare nel mondo

Secondo il rapporto annuale pubblicato dall'associazione tedesca di categoria (BVE - Bundesvereinigung der Deutschen Ernaehrungsindustrie), l'industria alimentare ha continuato a ricoprire anche nel 2013 un ruolo centrale nell'economia della Germania. Con 555.300 occupati in circa 6.000 aziende ed un volume di affari annuale di oltre 175 miliardi di euro, costituisce infatti il quarto principale settore produttivo del Paese (dopo automobilistico, macchinari e chimico-farmaceutico)

Le esportazioni del settore (+4,8%) annuo) hanno raggiunto la cifra record di 53,6 miliardi di Euro che configurano la Germania quale terzo principale esportatore mondiale di prodotti alimentari (sul fronte opposto, con 74,6 miliardi di Euro, si colloca come secondo principale importatore). Circa l'80% delle esportazioni tedesche avvengono all' interno dell'Unione Europea, dove l'incremento nel 2013 e' stato del 6%. I principali mercati di sbocco sono stati rappresentati da Paesi Bassi (7,1 miliardi di Euro), Italia (4,9 miliardi di Euro), Francia (4,9 miliardi di Euro), Regno Unito (3,8 miliardi di Euro) ed Austria (3,5 miliardi di Euro). La quota principale e'' spettata a carni ed insaccati (20,3%), seguiti da latte e derivati (17,3%), dolciumi (12,7%), precotti (8,1%), olii e grassi (6,8%) e bevande alcoliche (6,7%)

Nel 2013 la Germania e' stata il principale acquirente mondiale di prodotti italiani (4,36 miliardi di Euro, +5% rispetto al 2012 ) ma il saldo di settore si chiude a favore della Germania. Le nostre aziende - soprattutto di piccole dimensioni - incontrano difficolta nella fase di penetrazione del mercato tedesco, dove poche catene di grande distribuzione (gruppi Edeka, Rewe, Schwarz, Aldi e Metro) da sole fatturano circa il 73% del totale

Il Rapporto Annuale della BVE ha consentito di reiterare le posizioni dell'industria agroalimentare tedesca rispetto ai negoziati TTIP. Un accordo con gli Stati Uniti viene infatti considerato "un'opportunita' per migliorare lo sbocco della produzione nazionale. Al contempo, pero', gli alti standard europei in materia di produzione e protezione dei consumatori non possono essere messi in discussione".

(infoMercatiEsteri)

Egitto: Eni avvia produzione progetto Deka

Eni, attraverso la controllata IEOC Production BV, in joint venture con BP Egypt, ha avviato la produzione del progetto Deka (Denis-Karawan) attraverso il nuovo pozzo sottomarino Denise South 6, con una produzione di 1,8 milioni di metri cubi di gas al giorno e circa 800 barili al giorno di condensati associati. Il progetto Deka prevede la perforazione di 5 pozzi sottomarini, l'installazione di sistemi di produzione sottomarini, unitamente a condotte e al trattamento del gas nell'impianto onshore di El Gamil. Il picco di produzione del progetto e' previsto entro il primo trimestre 2015, con una quota operata complessiva di circa 6,5 milioni di metri cubi di gas al giorno. Denise South 6 si trova a circa 65 Km a nord di Port Said, a una profondita' d'acqua di oltre 100 metri. IEOC e' titolare del 50% della partecipazione nella concessione di Temsah e opera attraverso la sua joint venture Petrobel (50% IEOC e 50% EGPC). Eni e' il primo operatore internazionale in Egitto con una produzione media che nel 2013 e' stata di circa 228 mila barili di olio e gas equivalente.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Polonia: nasce Citta' della moda con 30mila mq per Made in Italy

Il 29 agosto aprira' in Polonia a Rzgow, nei pressi di Lodz, Ptak Fashion City. Al suo interno verra' aperto nell'aprile 2015 il Centro della promozione del Made in Italy, in cui verranno promossi i produttori italiani di fashion, design e food con circa 140 espositori. Attualmente le attivita' operative nel centro commerciale, che includono anche un outlet, attirano ogni anno piu' di 6 milioni di clienti da tutto il mondo. Il progetto globale prevede anche un ulteriore espansione dell'area l'apertura di centri logistici, alberghi e aree residenziali.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)


Luogo:

Rome

Tags:

Asia

19187
 Valuta questo sito