Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

La Nazionale diplomatici in campo all’insegna di solidarietà, beneficenza e legalità

Data:

29/09/2014


La Nazionale diplomatici in campo all’insegna di solidarietà, beneficenza e legalità

Allo Stadio olimpico di Serravalle nella Repubblica di San Marino sono scese in campo la Rappresentativa giudiziaria sammarinese, la Rappresentativa magistrati, la Nazionale prefetti e la Nazionale diplomatici per un quadrangolare finalizzato alla raccolta di fondi per la Caritas San Marino-Montefeltro. La Nazionale diplomatici si è aggiudicata il trofeo contro la Nazionale prefetti. Il torneo si è tenuto a conclusione di un incontro-dibattito sui temi dello sport, della lealtà e del rispetto delle regole, ospitato nel Teatro Titano di San Marino ed organizzato dall’Interpol San Marino con la Prefettura di Rimini. L’evento è stato anche un’opportunità per rafforzare la collaborazione in materia di sicurezza fra Italia e San Marino e per sottolineare l’importanza della sicurezza negli stadi, tema su cui l’Italia è particolarmente impegnata.

La storia della Nazionale diplomatici italiani è da sempre legata a doppio filo con la promozione dei valori dello sport e della legalità. La squadra scende in campo con regolarita' in occasione di eventi all'insegna della solidarieta' e della beneficenza, come testimoniano le numerose partite cui ha partecipato e il cui fine e' stato quello di raccogliere fondi a favore di situazioni di sofferenza e disagio.

Il prossimo impegno internazionale della squadra è la partecipazione al settimo torneo dell’amicizia italo-tunisina che si terrà dal 10 al 12 ottobre. Il ricavato della manifestazione sportiva avra' due scopi benefici: sostenere le attivita' di un'organizzazione no profit che offre assistenza sanitaria a cittadini italiani anziani residenti in Tunisia e permettere ad alcuni studenti tunisini di pagare la retta annuale della Scuola italiana. Al quadrangolare sono iscritte le squadre della Amatori Selinunte, della Camera di commercio italo-tunisina e della Kimetal, formazione di italiani residenti in Tunisia. Il Torneo dell'amicizia italo-tunisina ha inoltre lo scopo di consolidare le relazioni di amicizia tra i due popoli attraverso lo sport piu' giocato e amato sulle due sponde del Mediterraneo. La manifestazione verra' ospitata nel complesso sportivo dell'Avenir di La Marsa, squadra che milita nel campionato tunisino di serie A.


Luogo:

Agrigento

19384
 Valuta questo sito