Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Usa - I reperti recuperati dalla Gdf in mostra a Wilmington

Data:

14/10/2014


Usa - I reperti recuperati dalla Gdf in mostra a Wilmington
"Recuperare per tramandare". E' lo slogan con il quale e' stata inaugurata a Wilmington, nel Delaware, la mostra dal titolo "Treasures and Tales of Italy's Guardia di finanza - Art Recovery Team". In esposizione 120 reperti etruschi e greco-romani, risalenti fino a circa 2700 anni fa, recuperati dal Corpo negli anni. L'obiettivo è duplice: da una parte mostrare alcuni capolavori sconosciuti; dall'altra, evidenziare la storia del recupero e del salvataggio degli oggetti dal mercato clandestino dei trafficanti d'arte. Peraltro sono esposti anche una serie di "falsi d'autore", recuperati dal mercato antiquario.

‎"Recuperare per tramandare"

La mostra e' visitabile fino al 21 dicembre presso la Grand Opera House di Wilmington (Delaware) e una parte dei reperti e' in mostra, fino al 7 dicembre, presso l'Old College Museum dell'Universita' del Delaware a Newark. L'iniziativa - sostenuta dalla nostra ambasciata a Washington e dal Consolato Generale a Philadelphia - nasce a seguito di un'intesa tra la Guardia di Finanza italiana e l'International council of Delaware, in collaborazione con ministero dei Beni e delle attivita' culturali (Mibac) e la soprintendenza per i Beni archeologici del Lazio. L'evento rappresenta "un modo per evidenziare il lavoro delle Fiamme Gialle nel contrastare il traffico di opere - ha commentato l'ambasciatore italiano negli Stati Uniti, Claudio Bisogniero -, ma anche un'opportunita' per ammirare decine di tesori dell'antichita'".


Luogo:

Roma

19448
 Valuta questo sito