Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei/Sole 24 Ore - Kazakhstan: Nazabayev lancia nuovo piano quinquennale da 30 miliardi di dollari

Data:

20/11/2014


Dei/Sole 24 Ore - Kazakhstan: Nazabayev lancia nuovo piano quinquennale da 30 miliardi di dollari

Kazakhstan: Nazabayev lancia nuovo piano quinquennale da 30 miliardi di dollari

Il Presidente Nazabayev ha comunicato l'avvio di un piano economico denominato "Nurly Zhol (Sentiero luminoso) in cui sono indicate le nuove direttrici strategiche affidate al Governo. I primi provvedimenti attuativi dovrebbero entrare in vigore gia' entro il 1 gennaio prossimo con finanziamenti provenienti dal Fondo sovrano Samruk-Kazyna. Prevedono 560 milioni a sostegno delle PMI per prestiti a tassi agevolati a sostegno di piccole e medie imprese e 1,4 miliardi al fondo destinato all'acquisto dei crediti bancari inesigibili in modo da risanare il sistema creditizio tuttora sofferente. Si aggiungono 450 milioni per l'interporto di Khorgos e per i parchi industriali di Aktau e Taraz, altri 220 per Expo 2017 e 160 per il nuovo terminal dell'aeroporto di Astana che dagli attuali 3,5 dovra' passare a 7 milioni di passeggeri nel 2017. Il piano si estende poi nell'arco di 5 anni, e si integra con la seconda fase del programma di industrializzazione accelerata del Paese. Il valore complessivo e' stimato in 33 miliardi di dollari di cui il 15 % a carico dello Stato e il rimanente da investitori privati anche stranieri. Il Fondo Samruk-Kazyna contribuira' nel 2015-17 con 3 miliardi ogni anno. I settori di intervento prioritario sono i collegamenti stradali, ferroviari e aerei, energia e industria di base, servizi a rete, edilizia popolare, servizi sociali e sostegno alle PMI.

(infoMercatiEsteri)

Portogallo: porto Sines salira' a 2,7 milioni teu anno

L'Autorita' Portuale di Sines, la regione dell'Algarve e la PSA-Sines Terminal (controllata da PSA Singapore) hanno siglato un accordo che prevede circa 200 mln di euro di nuovi investimenti nella movimentazione-container, di cui 130mln a carico di PSA e 75mln del Governo portoghese. Il nuovo investimento nel Terminal XXI consentira', a regime, di aumentare la capacita' di movimentazione annuale dei container da 1,7 milioni a 2,7 milioni di TEU e di ospitare contemporaneamente fino a tre navi da 18.000 TEU. L'espansione del Terminal XXI di Sines rientra negli investimenti prioritari identificati nell'ambito del Piano Strategico dei Trasporti e delle Infrastrutture PETI 3 +, approvato quest'anno dal Governo portoghese e presentato alla Commissione Europea lo scorso aprile. Il porto e' situato in acque profonde, sulla costa Atlantica a circa 150 km a sud di Lisbona. Il Governo portoghese punta a sviluppare la sua vocazione di hub intecontinentale per navi di grande stazza al crocevia delle principali rotte marittime internazionali Est-Ovest e Nord-Sud.

(infoMercatiEsteri)

Spagna: richieste 1,7 volte per opv Endesa

A seguito della chiusura avvenuta ieri dell'offerta pubblica di vendita di azioni di Endesa promossa da Enel Energy Europe e destinata agli investitori retail, Enel comunica che la domanda e' stata pari a circa 1,7 volte l'ammontare inizialmente previsto per l'opv. Enel ha deciso di avvalersi della facolta' di aumentare il quantitativo di azioni originariamente previsto con ulteriori 11.333.823 azioni, elevando cosi' il numero complessivo di azioni oggetto dell'opv a 34.810.500 azioni.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Eurofighter: commessa per 400mln per Finmeccanica (radar di bordo)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 20 nov - E' pari a oltre 400 milioni di euro il valore per Finmeccanica del contratto, da 1 miliardo di euro, firmato oggi ad Edimburgo tra il consorzio europeo Eurofighter GmbH, produttore del caccia Typhoon, e l'agenzia intergovernativa NETMA (Nato Eurofighter and Tornado Management Agency) per lo sviluppo del radar a scansione elettronica Captor-E, destinato ad equipaggiare il velivolo. Il nuovo apparato presenta molteplici vantaggi operativi rispetto ai radar a scansione meccanica, inclusa una maggiore visibilita' dello spazio aereo e capacita' di scoperta bersaglio, con funzionalita' aria-terra avanzate e misure di protezione elettronica ottimizzate. La produzione di Captor-E coinvolge, infatti, in qualita' di capofila del consorzio Euroradar, Finmeccanica-Selex ES che provvedera', insieme a Finmeccanica-Alenia Aermacchi, anche alle attivita' di integrazione sul velivolo. Finmeccanica-Selex ES realizzera' il nuovo radar presso i propri stabilimenti di Edimburgo e di Nerviano (Milano) mentre Finmeccanica-Alenia Aermacchi (stabilimento di Torino) sara' responsabile, nell'ambito delle attivita' di integrazione del radar, dei sistemi di navigazione. Le aziende del gruppo Finmeccanica sono responsabili di oltre il 60% dell'elettronica di bordo dell'Eurofighter Typhoon, di circa il 20% delle aerostrutture nonche' di significative attivita' di addestramento e simulazione per le quattro nazioni partner (Regno Unito, Italia, Germania e Spagna) e per i clienti dei mercati di esportazione.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Investindustrial: ok da Autorita' ad acquisto Ccp da Total

Polynt Group, azienda che opera nella produzione di polimeri intermedi e materiali compositi, controllata da Investindustrial, annuncia di aver ricevuto tutte le necessarie approvazioni dalle Autorita' competenti relativamente all'acquisizione di Ccp Composites da Total , operatore francese nel mercato petrolifero e del gas. L'operazione sara' finalizzata il 1 dicembre 2014. Polynt grazie all'integrazione di Ccp avra', su base pro forma, un fatturato annuo di 1,7 miliardi di dollari generato per il 30% nel Nord America, per il 52% in Europa e per il restante 18% in Asia e nel Resto del Mondo. Attraverso l'integrazione con Ccp, Polynt Group sara' un operatore integrato di primaria importanza nella produzione di prodotti chimici speciali, focalizzato nel settore degli UPR (Resine Insature di poliestere) e fornitore di componenti fondamentali per i settori industriale e manifatturiero. Le principali applicazioni industriali sono nei settori delle costruzioni, dell'automotive, dei trasporti, dell'aviazione, delle tubature e cisterne, del marittimo, degli impianti eolici, degli apparati elettrici ed elettronici.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Generali: partnership europea con Discovery per piattaforma Vitality

Assicurazioni Generali ha avviato una partnership europea con la societa' di assicurazioni Discovery per il lancio della piattaforma di prodotti 'Vitality', una gamma innovativa di soluzioni assicurative Salute & Protezione. Vitality e' un modello assicurativo basato su un'interazione personalizzata col cliente per incoraggiare e premiare un comportamento sano. Vitality e' stato concepito attorno a tre principi: premiare il comportamento sano con benefit e promozioni fornite da un ampio network di partner che coprono una gamma completa di attivita' (ad es. alimentari, palestre, viaggi). Personalizzare la relazione con il cliente per motivarlo verso abitudini che migliorino il suo stile di vita con interazioni frequenti e programmi ad-hoc. La fase di sviluppo dei prodotti Generali Vitality, conclude la nota, e' gia' iniziata ed e' previsto che la distribuzione in esclusiva sara' avviata in Germania, Francia e Austria.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Fincantieri: con Marina Militare formera' equipaggi di quelle straniere

Fincantieri e la Marina Militare italiana hanno firmato a La Spezia una convenzione per creare Fincantieri Training Academy' che offrira' un ampio pacchetto di attivita' formative, sia nella componente tecnologica che in quella accademica. In virtu' di questa collaborazione Fincantieri potra' proporsi sui mercati internazionali con un pacchetto 'chiavi in mano', costituito non piu' solo dal mezzo navale, ma anche completo di addestramento dell'equipaggio e del supporto post vendita. Una prima collaborazione tra Fincantieri e la Marina nell'addestramento degli equipaggi delle Marine straniere si e' gia' avuto nell'ambito del programma per la realizzazione dell'unita' navale anfibia per la Marina algerina 'Kalaat Beni-Abbes'.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Slovacchia: offerte a Enel da Mol, Mow e Cez

Il gruppo petrolifero ungherese MOl, assieme a Hungarian Electrical Works , ha presentato un'offerta non vincolante ad Enel per acquistare il 66% di Slovenske Elektrarne in mano al gruppo italiano. Lo riportano alcune agenzie internazionali. Ieri intanto e' circolata la notizia di un'altra offerta da parte del gruppo Cez (Repubblica Ceca) che ha pero' richiesto un'analisi dettagliata del progetto nucleare di Mochovce. Cez ha aggiunto di non essere disposta ad accollarsi il rischio di un aumento dei costi e del ritardo nella realizzazione della centrale.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Abu Dhabi: Alitalia aumenta collegamenti con emirato

Dal 29 marzo 2015, con l'avvio dell'orario estivo, Alitalia inaugurera' nuovi collegamenti diretti da Milano Malpensa e da Venezia verso Abu Dhabi, triplicando la propria offerta per la capitale degli Emirati Arabi Uniti e arrivando a offrire un totale di 42 voli andata-ritorno fra Italia e Abu Dhabi. I nuovi collegamenti da Milano e da Venezia, che si aggiungono al volo Roma-Abu Dhabi, saranno effettuati in codesharing con Etihad Airways, che gia' oggi vola con propri aerei da Abu Dhabi verso Roma e Milano. I due nuovi voli serviranno anche a portare passeggeri a Milano e nel Nord Italia in occasione di Expo 2015.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)


Luogo:

Roma

19685
 Valuta questo sito