MAECI e FIGC - Nuovo progetto calcistico di cooperazione internazionale con le Isole del Pacifico
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

MAECI e FIGC - Nuovo progetto calcistico di cooperazione internazionale con le Isole del Pacifico

Data:

01/06/2016


MAECI e FIGC - Nuovo progetto calcistico di cooperazione internazionale con le Isole del Pacifico

Secondo appuntamento per i progetti di cooperazione nel settore calcistico organizzati nel mondo dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio. Dopo i seminari tecnici tenuti da Marcello Lippi a St. Vincent e Antigua dal 2 al 5 maggio, ora saranno Enrico Sbardella e Stefano D’Ottavio che terranno uno stage tecnico per 30 giovani calciatori di Tuvalu dal 1° al 13 giugno, realizzato in collaborazione con il MAECI.

Sbardella è allenatore della Nazionale Under 19 femminile ed è stato, nel 2013, medaglia di bronzo ai mondiali femminili Under 17, mentre D’Ottavio è docente all’Università di Tor Vergata e coordinatore dei preparatori atletici delle Nazionali Femminili.

Il nuovo progetto con Tuvalu fa parte della collaborazione tra Farnesina e FIGC per sviluppare progetti di cooperazione attraverso il calcio italiano, canale privilegiato per la promozione del nostro Paese in aree importanti per la diplomazia italiana.

La scelta di Tuvalu è coerente con il crescente sostegno italiano ai piccoli Stati insulari del Pacifico, la cui stessa esistenza è minacciata dai cambiamenti climatici e che sono quindi nostri importanti partner nei fori multilaterali per quanto riguarda ambiente, clima ed energie rinnovabili.


22851
 Valuta questo sito