Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Diplomazia Economica Italiana 28 novembre: ultime news dal mondo

Data:

28/11/2019


Diplomazia Economica Italiana 28 novembre: ultime news dal mondo

Norvegia: Norske Tog annuncia gara per fornitura 30 treni per 420 mln euro

Il ministero dei trasporti norvegese e Norske Tog AS, societa' pubblica che gestisce i servizi del trasporto ferroviario, hanno annunciato una gara d'appalto all’inizio del prossimo anno per l'acquisto di trenta treni da adibire al trasporto locale. I treni dovranno servire l’area metropolitana di Oslo e la linea Ski-Oslo-Stabekk a partire dal biennio 2023-2024. La pubblicazione del relativo bando avverra' a breve, non appena saranno stati definiti i requisiti tecnici per la gara e per le caratteristiche delle vetture ferroviarie da acquistare.

Il contratto dovrebbe avere un valore stimato intorno ai 420 milioni di euro (4,2 miliardi di corone norvegesi) e prevedere con ogni probabilita' un'opzione per l'acquisto di ulteriori 170 treni locali. Una volta espletate le procedure di gara, Norske Tog AS conta di poter firmare il contratto per l'acquisto del primo lotto di vetture ferroviarie entro la fine del 2020, cosi' da renderle operative almeno in parte gia' dalla fine del 2023. I nuovi treni locali dovranno avere una lunghezza massima di 110 metri e disporre di una capacita' di trasporto di circa 700-800 passeggeri.

La gara d'appalto rientra nel programma governativo di ammodernamento della rete infrastrutturale norvegese, nell'ambito delle direttive e delle priorita' indicate dal piano nazionale dei trasporti adottato negli scorsi mesi. Secondo i vertici sia del ministero dei trasporti che di Norske Tog AS la fornitura dei nuovi treni, accompagnata da una maggiore frequenza di partenze e dalla costruzione di binari doppi su piu' vaste tratte ferroviarie, contribuira' non solo a migliorare la qualita' della vita degli utenti locali, ma anche a sostenere la rilevante crescita economica in atto nella parte meridionale della Norvegia, a cominciare dall'area metropolitana di Oslo.


29195
 Valuta questo sito