Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dichiarazione dell'Alto Rappresentante Josep Borrell a nome dell'Unione europea sugli annunci politici del Consiglio di Presidenza libico e della Camera dei rappresentanti libica

Data:

22/08/2020


Dichiarazione dell'Alto Rappresentante Josep Borrell a nome dell'Unione europea sugli annunci politici del Consiglio di Presidenza libico e della Camera dei rappresentanti libica

L'Unione Europea accoglie con grande favore gli annunci del 21 agosto 2020 del Presidente del Consiglio di Presidenza Fayez Al-Serraj e della Presidente della Camera dei Rappresentanti Aguila Saleh. Si tratta di un primo passo avanti costruttivo, che dimostra la determinazione dei leader libici a superare l'attuale situazione di stallo e crea una nuova speranza per un terreno comune verso una soluzione politica pacifica della crisi libica di lunga data nonché la cessazione di tutte le interferenze straniere in tutto il Paese.

Sosteniamo pienamente l'accordo sui principi per la cessazione immediata di tutte le attività militari in Libia, che richiede la partenza di tutti i combattenti e mercenari stranieri presenti in Libia, e la ripresa del processo negoziale nel quadro del processo di Berlino guidato dall'ONU.

Esortiamo ora tutti i partiti libici, e tutti coloro che li sostengono in qualsiasi forma, a tradurre questi principi in azioni concrete sul campo che portino a un cessate il fuoco permanente, nell'ambito delle discussioni in seno al Comitato militare congiunto 5+5 e a rilanciare il processo politico.

Abbiamo preso atto degli annunci relativi alla revoca del blocco delle infrastrutture petrolifere. Chiediamo ora che questi annunci siano seguiti da sviluppi concreti in termini di una piena ripresa a piena capacità in tutto il Paese nell'interesse di tutto il popolo libico, insieme all'attuazione di riforme economiche al fine di concordare un meccanismo di distribuzione equo e trasparente dei proventi petroliferi e di migliorare la governance delle istituzioni economiche e finanziarie libiche.

L'Unione europea ribadisce il suo pieno sostegno alle Nazioni Unite e ai libici nell'attuazione di questi principi. Ribadiamo il nostro impegno nei confronti del popolo libico nei suoi sforzi volti a creare un paese sovrano, unito, stabile e prospero.

 

(Versione originale)

Declaration by the High Representative Josep Borrell on behalf of European Union on the political announcements by the Libyan Presidency Council and the Libyan House of Representatives

The European Union warmly welcomes the announcements issued on August 21, 2020 by the President of the Presidency Council Fayez Al-Serraj and Speaker of the House of Representatives Aguila Saleh. This is a constructive first step forward, which demonstrates the determination of the Libyan leaders to overcome the current stalemate and creates a new hope for a common ground towards a peaceful political solution to the longstanding Libyan crisis and the termination of all foreign interference throughout the country.

We fully support the agreement around the principles to immediately cease all military activities across Libya, requiring the departure of all foreign fighters and mercenaries present in Libya, and resume the negotiating process in the framework of the UN-led Berlin process.

We now urge all the Libyan parties, and all those supporting them in any form, to translate these principles into concrete actions on the ground leading to a permanent ceasefire, as part of the discussions within the 5+5 joint military committee and to relaunch the political process.

We took note of the announcements regarding the lifting of the blockade on oil infrastructure. We now call for these announcements to be followed by concrete developments in terms of a full resumption at full capacity throughout the country in the interest of all the Libyan people, along with the implementation of economic reforms with a view to agreeing on a fair and transparent distribution mechanism for oil revenues and to enhancing the governance of Libyan economic and financial institutions.

The European Union reiterates its full support to the UN and the Libyans in implementing these principles. We reaffirm our commitment to the Libyan people in their efforts to establish a sovereign, united, stable and prosperous country.


39958
 Valuta questo sito