Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Abu Dhabi - Scoprire un'altra Italia, inaugurata mostra

Data:

05/06/2015


Abu Dhabi - Scoprire un'altra Italia, inaugurata mostra

Svelare un'altra Italia, ugualmente bella ma lontana dalle piu' note destinazioni turistiche: e' l'obiettivo della mostra "Discover the Other Italy", inaugurata ad Abu Dhabi in occasione della Festa della Repubblica italiana. L'esposizione, che restera' aperta al pubblico fino al 20 giugno, racchiude 160 immagini scattate in tutte le regioni della Penisola, presentando piccole gemme nascoste del Bel Paese. Come Civita di Bagnoreggio, la preferita dell'ambasciatore italiano Giorgio Starace, come lui stesso ha confessato all'inaugurazione, mostrando lo scatto di Alessandro Anglisani. "Molte citta' italiane sono famose per la straordinaria architettura, la ricca storia e la vista incredibile", ma "c'e' un'altra Italia, meno conosciuta ma ugualmente bella che nasconde gioielli che aspettano solo di essere scoperti", ha sottolineato Starace. In questa direzione, ha aggiunto l'ambasciatore, lavorano anche l'aumento di connessioni aeree tra Italia e gli Emirati grazie alla recente alleanza tra Alitalia ed Etihad e l'esenzione del visto verso l'area Schengen per gli emiratini.

"Discover the Other Italy"

Come ha spiegato la curatrice della mostra, Lorenza Scalisi, "in questa esposizione cerchiamo di spiegare che l'Italia e' molto di piu' di 4 o 5 posti" come Venezia, Firenze o Roma. "Per questo, abbiamo cominciato a cercare 20 fotografi per 20 regioni in modo che potessero interpretare il territorio dove sono nati o hanno scelto di vivere". Alla vigilia dell'inaugurazione, per la festa della Repubblica, Starace ha tenuto un ricevimento in ambasciata al quale hanno preso parte Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, il ministro della Cultura, e e Sheikha Lubna bint Khalid Al Qasimi, ministro della Cooperazione internazionale e dello Sviluppo.  


20810
 Valuta questo sito