Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Artico - Prima strategia italiana a livello di Sistema Paese

Data:

10/12/2015


Artico - Prima strategia italiana a livello di Sistema Paese

Per la prima volta l'Italia ha una strategia a livello di Sistema Paese per quanto riguarda l'Artico. Il documento e' stato elaborato da Farnesina, ministeri dell'Ambiente (Mattm) e dello Sviluppo economico (Mise), comunita' scientifica e settore privato. Il testo riassume le origini, l'evoluzione e gli obiettivi della presenza nazionale in una regione sempre piu' al centro dell'attenzione della comunita' internazionale. L'Italia, peraltro, si appresta a compiere il centenario della propria presenza nell'Artico, riconosciuta nel 2013 con l'ammissione ai lavori del Consiglio Artico in qualita' di Paese Osservatore.

Strategia a livello di Sistema Paese per quanto riguarda l'Artico

La nostra impronta, inaugurata dalle esplorazioni del Duca degli Abruzzi e del comandante Umberto Nobile, e' andata progressivamente consolidandosi, grazie alla qualita' e all'ampiezza delle attivita' dei centri di eccellenza scientifica e delle nostre imprese. A seguito di cio' l'Italia intende approfondire in materia ogni ambito di cooperazione, sia nella sfera multilaterale (nel Consiglio Artico, cosi' come negli altri fori) sia a livello bilaterale, con i singoli Paesi artici. Sul piano interno il governo continuera' a sostenere i centri di ricerca nazionali impegnati nell'Artico e ad operare nel senso di una crescente sensibilizzazione nei confronti della societa' civile, in un'ottica di piena disponibilita' a collaborare con cittadini ed enti interessati a meglio conoscere ed approfondire questa realta'. Cio' sulla base dei principi e degli obiettivi della politica ambientale dell'Unione Europea, con particolare riferimento al tema dello sviluppo sostenibile - vale a dire, la compatibilita' e la relazione sinergica tra salvaguardia dell'ambiente, sviluppo economico ed esigenze specifiche delle popolazioni indigene.


Tags:

Europa

21801
 Valuta questo sito