Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Austria - “Terra Amica”: arte, moda e musica dell’Italia contemporanea

Data:

04/01/2017


Austria - “Terra Amica”: arte, moda e musica dell’Italia contemporanea

Arte, moda e musica dell’Italia Contemporanea direttamente a Vienna. Prende il via giovedì 12 gennaio il progetto interdisciplinare ispirato a Gioachino Rossini a cura di Jacopo Celona e Melanie Zefferino dal titolo “Terra Amica”. “Terra amica” intende offrire spunti di riflessione sulla cultura italiana declinata nei linguaggi della musica e delle arti visive, performative e applicate fra passato e presente. “Declinato nella mostra personale dell’artista Franca Pisani (aperta al pubblico fino al 9 febbraio ndr), la sfilata-performance di stilisti emergenti, e il concerto in prima assoluta con musica di Daniele Carnini eseguita da Imago Sonora Ensemble diretto dal M° Andrea Ceraso: questo progetto multidisciplinare connota l’Italia quale nazione amica delle arti ma anche delle genti che si ritrovano a essere migranti in tempi di guerra” si legge sul sito dell’Istituto Italiano di Cultura di Vienna che ha collaborato all’organizzazione dell’evento promosso da Florence Biennale. “Terra Amica”, tuttavia, è anche la “cavatina di Ilo” dal I atto della Zelmira di Gioachino Rossini, che a Vienna debuttò al Theater am Kärntnertor il 13 aprile 1822. In quello stesso anno l’architetto Karl Ehrmann ultimò la costruzione del palazzo commissionato da Philipp von Sternberg, sede dell’Istituto Italiano di Cultura nel 1934 e in seguito dal 1948 a oggi. “Terra Amica” è un progetto elaborato nel rispetto della sede ospite traendo ispirazione dall’opera di Gioachino Rossini quale trait d’union tra Vienna e le città italiane coinvolte in un fecondo dialogo tra le arti.


23995
 Valuta questo sito