Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Baghdad - Tutela patrimonio culturale Iraq, corso dei Carabinieri

Data:

29/02/2016


Baghdad - Tutela patrimonio culturale Iraq, corso dei Carabinieri

Al via a Baghdad il primo corso per la Tutela del Patrimonio Culturale impartito dall'Arma dei Carabinieri al personale dei ministeri dell'Interno e della Cultura iracheni. L'iniziativa e' stata inaugurata dal ministro della Cultura iracheno, Fryad Rawandozi e dall'ambasciatore italiano a Baghdad, Marco Carnelos, presso il Centro Studi Strategici Al Nahrain, nella capitale irachena. Alla cerimonia hanno preso parte anche il vice ministro della Cultura e direttore dello State Board of Antiquities of Iraq, Qais Rasheed, e il Comandante della Task Force Carabinieri in Iraq, il generale Fabrizio Parrulli.

Il corso si inserisce nel solco dell'iniziativa assunta dal governo italiano per la creazione de Caschi Blu della Cultura, presentata nei giorni scorsi dai ministri degli Esteri, Difesa e Cultura, Paolo Gentiloni, Roberta Pinotti e Dario Franceschini. Rawandozi ha espresso parole di elogio per quanto l'Italia ha fatto e sta facendo in favore dell'Iraq e del suo popolo. Da parte sua, Carnelos ha sottolineato come aiutare e condividere esperienze e conoscenze con l'Iraq in questo cruciale momento e in questo delicato settore sia per l'Italia un dovere che nasce anche dal forte legame storico che da sempre unisce i due Paesi, entrambi culle di grandi civilta'. Questa iniziativa, ha proseguito l'ambasciatore italiano, rappresenta un ulteriore segno tangibile dell'intervento italiano in Iraq e del ruolo di leadership mondiale che svolge nel settore della tutela del patrimonio culturale, che rappresenta anche un'efficace argine alla narrativa criminale e iconoclasta propagandata dallo Stato Islamico.


22227
 Valuta questo sito