Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Berlino – Incontri con le professionalità della nuova emigrazione

Data:

01/12/2016


Berlino – Incontri con le professionalità della nuova emigrazione

Saranno Claudio Donzelli, Federico Albanese e Andrea Belfi a inaugurare a Berlino il ciclo di incontri, organizzato dall'Ambasciata italiana in Germania, per raccontare l'esperienza di chi, da italiano, ha potuto esprimere positivamente la propria professionalità anche nella realtà tedesca.

L'iniziativa, attesa per il 14 dicembre, coinvolge i tre brillanti musicisti italiani, residenti nella capitale tedesca, che parteciperanno a un'intervista pubblica, aperta alle domande dei presenti. A moderare l'incontro sarà Andrea D'Addio, direttore di Berlino Magazine e co-organizzatore dell'iniziativa con l'ambasciata e l'Istituto italiano di cultura di Berlino.

Donzelli, pesarese, arrivato nel 2008 per un dottorato in ingegneria, e' uno dei tre componenti dei Mighty Oaks, band di folk/rock alternativo che con il primo album, Howl, ha raggiunto il decimo posto in classifica sulla Billboard chart tedesca. Nel 2014 sono stati candidati al premio di migliore band dell'anno 2014 agli European Festival Awards.

Albanese, milanese, e' pianista e compositore di musica classica contemporanea. A gennaio scorso e' uscito il suo secondo album, The Blue Hour, che lo ha portato a un tour internazionale, salutato con diversi tutto esaurito e recensioni entusiaste su diverse testate giornalistiche nazionali e internazionali.

Dal 2011 a Berlino, Belfi e' un compositore e percussionista veronese, gia' collaboratore di leggende della musica contemporanea come Nils Frahm, Mike Watt, Carla Bozulich e David Grubbs. Ha realizzato sei album solisti e si e' esibito, tra gli altri, al Centre Pompidou di Parigi e all'Unsound Festival di Cracovia.


23844
 Valuta questo sito