Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Bruxelles - Manifesti e disegni, la creatività di Scarabottolo e Sdralevich all’Iic

Data:

02/02/2016


Bruxelles - Manifesti e disegni, la creatività di Scarabottolo e Sdralevich all’Iic

Chi dice Guido Scarabottolo e Teresa Sdralevich dice due maestri della grafica e dell’illustrazione. I due sono pronti a mettere  a confronto i loro universi creativi: lo fanno con una mostra che verrà inaugurata giovedì 4 febbraio alle 19 all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles (38 Rue de Livourne). Organizzata dallo stesso Iic la mostra dal titolo “Eurolines. Manifesti e disegni tra Milano e Bruxelles” darà al pubblico la possibilità di scoprire l’arte di Scarabottolo e Sdralevich. Il primo, classe 1947, è uno degli illustratori più seguiti e premiati nella scena internazionale. E’ noto per le sue copertine della casa editrice Guanda e per i suoi disegni nelle pagine del “Sole24ore”, dell’“Internazionale”, del “New York Times” et del “New Yorker”. Sdralevich dal 1994 vive a Bruxelles e lavora tra Belgio, Francia e Italia. Crea copertine di libri, illustrazioni per ragazzi, campagne di pubblica utilità, manifesti per eventi culturali. Come affichiste ha partecipato a diverse mostre ed eventi internazionali. Ha illustrato una ventina di libri per ragazzi tra i quali i romanzi di Eva Ibbotson (Salani). Collabora, inoltre, con Internazionale.


22064
 Valuta questo sito