Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Business Forum Italia-Thailandia

Data:

29/05/2017


Business Forum Italia-Thailandia

Il terzo incontro del “Business Forum Italia-Thailandia” si è tenuto a Milano, ospitato dall’ISPI, l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, prestigioso think tank a livello internazionale. La riunione a Palazzo Clerici -tra i più affascinanti edifici storici di Milano - ha visto la presenza di oltre 30 rappresentanti di vertice delle principali aziende italiane e thailandesi, evidenziando il crescente successo del Forum. L’iniziativa è stata promossa nel 2015 dall’Ambasciatore d’Italia a Bangkok, Francesco Saverio Nisio, insieme al Presidente della Thai Chamber of Commerce-Board of Trade of Thailand (l’associazione nazionale degli imprenditori thailandesi), Isara Vongkusolkit (che hanno inaugurato anche questa edizione), e ha registrato un crescente sostegno sia da parte dei grandi gruppi italiani con interessi in Thailandia, che della Thai Chamber of Commerce e delle grandi aziende che vi appartengono. Ad oggi, il gruppo rappresenta complessivamente un giro d’affari annuo di circa 500 miliardi di dollari.

Grandi gruppi italiani e società emergenti come ENI, Snam, Conserve e Sireg hanno partecipato per la prima volta al Forum in questa occasione a Milano, in aggiunta ai “soci fondatori” Cavagna, CMC Ravenna, CNH Industrial, Danieli, Ducati, Faber Industrie, Ferrero, Generali, Italmobiliare, Leonardo, Pirelli, Unicredit e Vittoria. Dal lato thailandese i nuovi ingressi sono stati C.P. Group, Italthai, Merchant Partners,  Singha, Thai Union (che controlla il marchio italiano Mare Blu), e Von Bundit Co., che vanno ad aggiungersi ai “soci fondatori” Bangkok Bank, Bangkok Weaving Mills, Dusit Thani, Mitr Phol, Pin Siam, PTT, Siam Cement Group, Thaivivat Insurance, Thai Airways International, Thai Hua Rubber e Thai Summit Group. Le due delegazioni vedono attualmente la Co-Presidenza di Carlo Pesenti, Consigliere Delegato di Italmobiliare, e di Busaba Chirathivat, Vice Presidente Esecutivo di Central Group, che controlla La Rinascente.

L’incontro è stato arricchito dalla presenza del Presidente di ASTOI-Confindustria Viaggi (l’associazione dei Tour Operators italiani)

Durante la sua permanenza in Italia, la delegazione thailandese ha avuto l’opportunità di celebrare i 100 anni di “La Rinascente”, realtà simbolo nelle relazioni economiche tra Italia e Thailandia, essendo parte dal 2011 della società thailandese Central Group.

I vertici thailandesi hanno anche visitato le linee di assemblaggio finali della divisione elicotteri di Leonardo, come centro di eccellenza di una realtà italiana e di un protagonista globale nel mercato dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza, e sono stati ospiti di Pirelli per una visita al lago d’Orta, ad evidenziare come i trasporti civili e il turismo siano due settori di assoluta rilevanza nella cooperazione bilaterale, insieme a molti altri ambiti quali le infrastrutture, l’energia, l’automotive e le commodities.

Il Business Forum è stato creato come  canale di dialogo al più alto livello tra le due comunità imprenditoriali per stimolare l’interscambio e gli investimenti. Dopo le prime due riunioni informali (a Milano durante Expo nel 2015 e a Koh Samet nel 2016) in questa occasione si è deciso di istituzionalizzare l’iniziativa con la firma di un Memorandum of Understanding. Il prossimo incontro del Business Forum è in programma nel 2018 in Thailandia.


24855
 Valuta questo sito