Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cartoline dall’altra Italia - Da Roma a Toronto con la passione per il giornalismo

Data:

27/10/2015


Cartoline dall’altra Italia - Da Roma a Toronto con la passione per il giornalismo

Ha 28 anni, una laurea in Lettere moderne e una passione irrefrenabile per il giornalismo che l’ha portato a lasciare Roma e trasferirsi a Toronto, dove lavora per una televisione canadese che trasmette in quattro lingue diverse, tra cui l’italiano. Matteo Ciofi è il protagonista della nuova puntata di “Cartoline dall’altra Italia”: la web serie realizzata da 9colonne con il sostegno del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale-Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie.

 “E’ bello poter lavorare in un Paese straniero usando la propria lingua – racconta il giovane giornalista -; qui ho avuto la fortuna di aver trovato un contatto che ha deciso di puntare su di me”. In Canada dal 2012 dopo una breve esperienza lavorativa a Dublino, Matteo si è subito ambientato nonostante “le temperature rigide e le difficoltà nel rimanere solo, senza famiglia né amici”. A Toronto ha trovato anche una “forte componente italiana, tra ambasciate e consolati, pronta a intervenire per qualsiasi tipo di problema” e un “alto livello di civiltà e di educazione che stupisce”. Il Canada, però, è solo una tappa della sua vita. Il suo futuro, Matteo lo vede in Italia: “Non so quanto tempo rimarrò qui a Toronto, ma sicuramente un giorno tornerò nel mio Paese al quale sono fortemente legato”.

Ogni settimana “Cartoline dall’altra Italia” va alla scoperta del mondo della nuova emigrazione: riallaccia i contatti con i giovani connazionali che hanno deciso di provare un’esperienza all’estero, per voglia o per necessità, mantenendo con le loro testimonianze quel filo indivisibile che li lega all'Italia. La videointervista è visibile sul sito 9colonne.it o sul canale Youtube di Nove Colonne.


21511
 Valuta questo sito