Cartoline dall’altra Italia - L’architetto nel paradiso dei paesaggi norvegesi
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cartoline dall’altra Italia - L’architetto nel paradiso dei paesaggi norvegesi

Data:

03/11/2015


Cartoline dall’altra Italia - L’architetto nel paradiso dei paesaggi norvegesi

Tappa in Norvegia per “Cartoline dall’altra Italia”, la web serie realizzata da 9colonne con il sostegno del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale-Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie.

A raccontare la sua esperienza è Giuseppe Panzella, architetto salernitano che due anni fa, dopo aver lavorato in Romania, Filippine e Cina, ha deciso di fare le valigie per l’ultima volta e trasferirsi a Oslo con la sua famiglia. In Norvegia, vero e proprio paradiso dell’architettura, si occupa di progetti che riguardano residenze e paesaggio urbano. “Oslo è cresciuta molto negli ultimi anni – spiega l’architetto – e con lei anche la necessità di costruire nuove case”. Un’offerta di lavoro considerevole, quindi, in un posto ideale dove vivere e far crescere i propri figli: “I genitori riescono ad avere tanto tempo da dedicare alla famiglia e lo Stato aiuta chiunque porti il proprio contributo”. Giuseppe ha trovato una città che “offre tanto anche dal punto di vista culturale, in un ambiente multiculturale e multirazziale”. Tra i progetti dell’architetto salernitano non c’è, almeno per ora, un ritorno in patria: “Da un lato mi farebbe piacere che in Italia le cose andassero meglio per poter tornare, ma non è nelle nostre prospettive, per adesso stiamo bene qui”.

Ogni settimana “Cartoline dall’altra Italia” va alla scoperta del mondo della nuova emigrazione: riallaccia i contatti con i giovani connazionali che hanno deciso di provare un' esperienza all’estero, per voglia o per necessità, mantenendo con le loro testimonianze quel filo indivisibile che li lega all'Italia. La videointervista è visibile sul sito 9colonne.it o sul canale Youtube di Nove Colonne.


21562
 Valuta questo sito