Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cile - Dopo 33 anni tornano Brugnoli ed Errazuriz

Data:

06/05/2016


Cile - Dopo 33 anni tornano Brugnoli ed Errazuriz

Il 12 di maggio, l'Istituto Italiano di Cultura (IIC) a Santiago del Cile inaugura la mostra "Paisaje Brugnoli-Errazuriz/ 2 (2016)", degli artisti nazionali Francisco Brugnoli e Virginia Errazuriz. La proposta si configura come una citazione della famosa esposizione della quale entrambi furono protagonisti nel 1983 intitolata "Paisaje Brugnoli-Errazuriz", e che per l'occasione sara' riesaminata in termini inediti ed attuali.

Ad agosto di 33 anni fa, nella galleria Santiago del Sud i due artisti presentarono la mostra "Paisaje Brugnoli-Errazuriz", che proponeva uno sguardo critico alla dimensione sociale del Cile, attraverso la ridefinizione di oggetti di scarto. La coppia di artisti, che dagli anni '60 lavorano con questi materiali, li utilizzano come prova della realta' precaria vissuta da molti cileni, di fronte ad una vita di deprivazione materiale e bisogni insoddisfatti. A seguito di cio', l'Istituto ha voluto riproporre l'esposizione, attualizzandola, con l'obiettivo di ritrovare la stessa dimensione socio-culturale (il paesaggio in senso culturale e metaforico) ma 33 anni dopo e con le differenze che avvengono naturalmente nel tempo.

La mostra e' formata da una serie di oggetti raccolti e trovati in periodi diversi, utilizzati in altri lavori, in luogo di un contesto e di un tempo specifico. Il loro smaltimento costituisce un "percorso possibile", un paesaggio a distanza di 33 anni. A questo proposito, Errazuriz presentera' l'opera "hilvanes: Hilvan #2/CH33 - Trazas y Desbordes2". Brugnoli, invece, proporra' un lavoro creativo in due momenti simultanei: Il primo sara' "Omaggio alla felicita'" e il secondo "Brillos del placer de romper".


22689
 Valuta questo sito