Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cile - Due libri per ricordare la storia recente del paese

Data:

11/12/2015


Cile - Due libri per ricordare la storia recente del paese

“Il Cile di oggi attraverso la sua storia”. È questo il tema centrale di un incontro che l’Istituto italiano di cultura (Iic) di Santiago del Cile ha organizzato, in collaborazione con la nostra ambasciata, il 16 dicembre. Obiettivo dell’iniziativa è la presentazione simultanea di due nuovi libri editati dalla casa editrice italo-cilena Edicola Edizioni, alla presenza degli autori e del professor Manuel Guerrero Antequera. I volumi sono “Space Invaders” di Nona Fernández e “Fanon City Meu” di Jaime Huenún. In entrambi i libri sono presenti storie vere e partendo da ciò all’incontro si affronterà la letteratura dal punto di vista della storia cilena reale, piuttosto che dal punto di vista accademico. Nel primo testo, Fernández racconta attraverso un gruppo di bambini il decennio della giunta militare in Cile. Nel secondo, Huenún, narra una storia plausibile ambientata in una città fittizia che porta il nome dello psichiatra e rivoluzionario Fritz Fanon. Poesie per recuperare la memoria di lingue che si intrecciano. Ritagli di una possibile popolazione che abbraccia la trama globale delle culture. Il professor Guerrero è un sociologo con formazione in filosofia politica e bioetica, specializzato nella metodologia qualitativa nelle indagini sociali. È professore associato presso il dipartimento di Bioetica e scienze mediche dell’Università del Cile.


21810
 Valuta questo sito