Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cina - Chef Carlo Cracco testimonial della Settimana della Cucina Italiana

Data:

29/11/2016


Cina - Chef Carlo Cracco testimonial della Settimana della Cucina Italiana

Si e’ conclusa a Pechino la prima Settimana della cucina italiana nel mondo, che in Cina ha presentato uno dei piu’ ricchi calendari di eventi, con oltre 70 appuntamenti in tutto il Paese. Testimonial speciale della Settimana lo Chef stellato Carlo Cracco, a Pechino nei giorni 25 e 26 novembre.

Carlo Cracco e’ stato protagonista di due giorni densi di eventi che hanno contribuito a portare nelle case del pubblico cinese tradizioni e sapori della cucina italiana. Ospite del celebre programma di CCTV2 “Hui Jia Chi Fan” (40 milioni di spettatori - le puntate andranno in onda il 30 dicembre e il 6 gennaio prossimi) Cracco ha raccontato la cucina italiana delle tradizioni familiari ma anche dell’innovazione e della creatività. In omaggio alle regioni colpite dal terremoto, la prima ricetta preparata dallo chef italiano e’ stata la pasta all’Amatriciana, con pecorino e guanciale direttamente da Amatrice. Con lo Chef cinese Sun Lin Xin, autore di una famosa variante alla ricetta classica dell’anatra alla pechinese, Cracco si e’ poi confrontato sulle specialità gastronomiche nazionali, presentando il suo celebre uovo fritto con fonduta di parmigiano reggiano.

Ma la cucina, per l’Italia, è anche e soprattutto cultura. Di cultura e valorizzazione del cibo Cracco ha parlato insieme al designer Stefano Giovannoni, firma storica del marchio Alessi, l’esperto di marketing Antonello Fusetti all’Istituto di Cultura, in una “Conversazione tra Food e Food Design” apparecchiata in collaborazione con la Scuola Politecnica di Design di Milano.

Firmato da Cracco anche il menu della Cena di Gala della Camera di Commercio Italiana in Cina, ospitata il 26 novembre all’hotel Park Hyatt di Pechino. Oltre 550 gli ospiti della serata che ha visto tra i protagonisti sul palco anche l’attore Enrico Lo Verso, con una recitazione accompagnata dalle musiche di Ennio Morricone.

“Sono molto felice di essere ospite a Pechino per la settimana della cucina italiana” ha dichiarato Cracco nel corso della serata. “E’ un grande onore poter rappresentare il mio Paese in questa visita con l’obiettivo di fare conoscere meglio la cultura gastronomica italiana, la storia e gli incredibili prodotti del nostro territorio anche qui in Cina”.

“La Settimana della Cucina Italiana è uno strumento potentissimo di promozione della qualità e dello stile di vita italiani all’estero. Nell’ambito di questa iniziativa la Cina ha rivestito un ruolo speciale, per i valori legati al cibo che ci accomunano e per la diffusione globale delle nostre rispettive cucine” ha affermato l’Ambasciatore italiano in Cina, Ettore Sequi, a conclusione dell’iniziativa. “Sono quindi particolarmente fiero di quanto fatto insieme alla rete consolare, l’Istituto Italiano di Cultura, ICE e Camera di Commercio”.

“La prima Settimana della cucina italiana ha raccontato alla Cina che la nostra cucina è parte integrante della cultura del Paese, che e’ amata e riconosciuta in tutto il mondo perché è buona ma soprattutto sana e di qualità” ha ricordato Sequi.

 


23832
 Valuta questo sito