Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cina - Gruppo Italiano Vini sbarca su Alibaba e punta alla conquista della Cina

Data:

12/10/2016


Cina - Gruppo Italiano Vini sbarca su Alibaba e punta alla conquista della Cina

La distribuzione dei vini italiani in Cina fa un salto di qualità e investe sull’e-commerce. Grazie all’intesa firmata tra Gruppo Italiano Vini (GIV) e le piattaforme Tmall.com e Wangjiu.com del gruppo Alibaba, i vini di 15 storiche cantine italiane saranno disponibili al pubblico cinese anche attraverso appositi flagship store on line.

L’accordo tra GIV e i negozi virtuali leader dell’e-commerce in Cina, firmato presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia Ettore Sequi, renderà più facile e immediata la distribuzione dei vini italiani sul promettente mercato cinese. “La promozione dell’agroalimentare italiano sulle piattaforme come quelle fornite da Alibaba, che contano quasi 450 milioni di utenti, è una componente essenziale di una moderna strategia di distribuzione, che voglia tener conto dei trend di crescita esponenziali che il commercio on line sta registrando in Cina”, ha dichiarato l’Ambasciatore Sequi introducendo la firma dell’intesa.

“L’Italia è oggi il primo produttore di vino al mondo – ha continuato il nostro Ambasciatore -, ma è anche e soprattutto un produttore di altissima qualità. L’obiettivo di tutti noi è favorire la diffusione dei prodotti italiani rispondendo alla crescente domanda di made in Italy da parte dei consumatori cinesi, in particolare nel settore vinicolo, con la necessaria attenzione all’autenticità del prodotto e alle garanzie di affidabilità ai consumatori”. Con un fatturato di 350 milioni di euro, Gruppo Italiano Vini è la prima azienda vitivinicola italiana e tra le prime aziende al mondo nella produzione e commercializzazione di vini di pregio. Il Gruppo è proprietario di 15 cantine storiche, tra cui Melini, Rapitala’ e Bolla, ed è presente in 85 Paesi.


23544
 Valuta questo sito