Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cina - L’Italia del design al Salone del Mobile: 55 aziende volano in Cina

Data:

21/11/2016


Cina - L’Italia del design al Salone del Mobile: 55 aziende volano in Cina

L’eccellenza del design e del mobile italiano protagonista in Cina. L’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, partecipa alla prima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai (19-21 novembre), per supportare le 55 aziende italiane presenti e facilitare il networking e azioni B2B. Fondamentale, nella realizzazione dell’intero progetto fieristico, la piena collaborazione da parte del governo, in particolare del Ministero degli Esteri e del Ministero dello Sviluppo economico, dell’Agenzia ICE, e delle più importanti istituzioni italiane presenti in Cina. Sono state predisposte una serie di attività di comunicazione rivolte sia al pubblico cinese - con la creazione di un sito ad hoc in lingua e pubblicità su WeChat e Weibo per sviluppare business, branding, vendite ed engagement - sia alla stampa locale, con partnership strategiche e infine agli opinion leader con l’organizzazione di eventi mirati.

Un’edizione speciale, questa prima cinese, che porta sul palcoscenico dello Shanghai Exhibition Center il meglio della produzione dell’arredo made in Italy insieme a marchi esemplari dell’Italian lifestyle - fashion, automotive, food & beverage - per un’immersione a 360° nella bellezza del Belpaese amata e ricercata nel mondo. Una mostra evento che farà vivere ai visitatori un’esperienza unica grazie anche a un allestimento, creato su misura per il centro espositivo, che accompagnerà gli ospiti in un percorso alla scoperta della bellezza e della qualità artigianale, del lusso e dell’eleganza made in Italy. Il fulcro sarà una “piazza” dove convergeranno le eccellenze italiane e che fungerà come luogo d’incontro, di scambio di idee, di relazioni e di relax, ma anche come momento culturale di ascolto e di confronto grazie alle master-classes tenute da architetti italiani di fama internazionale.


23768
 Valuta questo sito