Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Conferenza MED 2015 : un’agenda positiva per il Mediterraneo

Data:

04/12/2015


Conferenza MED 2015 : un’agenda positiva per il Mediterraneo

Il Ministro Paolo Gentiloni con Paolo Magri di ISPI presentano oggi in Conferenza Stampa la Conferenza MED 2015 - Mediterranean Dialogues, “Beyond Turmoil, a positive Agenda” , che si svolgerà a Roma dal 10 al 12 dicembre prossimi

La Conferenza si concentrerà sulle sfide più attuali del Mediterraneo, diventato l’epicentro del disordine globale, con l’obiettivo di andare anche oltre le crisi più urgenti per promuovere  – in una prospettiva di medio periodo  -un’agenda positiva per il Mediterraneo, che non è solo conflitti e divisioni, ma anche opportunità. 

Le priorità della comunità internazionale restano la sconfitta di Daesh e dell’estremismo violento, l’avvio di una transizione politica in Siria e la nascita di un governo di concordia nazionale in Libia, ma è necessario anche andare oltre le crisi più urgenti per riflettere su un nuovo ordine regionale, costruito sulla base di concetti quali diplomazia, resilienza, partenariato, governance e co-sviluppo.

MED 2015 è organizzato dall’ISPI con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri  e della Cooperazione Internazionale.


21764
 Valuta questo sito