Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cuba - Pistoletto e Tibaldi alla Biennale de L'Avana

Data:

21/05/2015


Cuba - Pistoletto e Tibaldi alla Biennale de L'Avana

L'Italia sara' presente alla dodicesima Biennale dell'Avana con un lavoro di Eugenio Tibaldi (vincitore del premio Maretti 2013) e con "Il terzo paradiso" di Michelangelo Pistoletto. Le opere saranno in mostra dal 22 al 24 maggio alla Fototeca de Cuba, col sostegno dell'ambasciata italiana a L'Avana. La Biennale, dal titolo "Between the Idea and the Experience", ospitera' opere di Daniel Buren, Garaicoa e Pascale Marthine Tayou, insieme a una selezione di video che documentano le attivita' tra San Gimignano, Pechino e Les Moulins dal 1990 al 2015. In varie localita' della capitale, inoltre, saranno esposti diversi lavori: da "La Perla Negra: Plaza de Armas", performance di Nikhil Chopra a Plaza des Armas", a Shilpa Gupta con "Someone Else", presso la Public Library Rube'n Martinez Villena, passando per "Promenade a' La Havane", altro progetto site specific di Buren. Il catalogo della Biennale, l'evento artistico caraibico piu' importante a livello internazionale, sara' peraltro curato dalla "Maretti Editore".

 "Between the Idea and the Experience"

L'esposizione, fondata nel 1984, non avra' per volonta' dei suoi curatori un solo nucleo espositivo centrale. L'obiettivo, infatti, e' "sentire la citta'" coinvolgendo luoghi, abitanti, comunita', professionisti e micro-spazi di socializzazione. A questo proposito i circa 200 artisti invitati da 42 paesi diversi esporranno i loro lavori in 18 localita' in tutta L'Avana. La partecipazione del nostro paese alla rassegna fa parte delle iniziative per l'Anno dell'Italia in America Latina.


20716
 Valuta questo sito