Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei - Internazionalizzazione d’impresa: arrivano i nuovi corsi del NIBI

Data:

18/12/2015


Dei - Internazionalizzazione d’impresa: arrivano i nuovi corsi del NIBI

Al via le iscrizioni alla VII edizione dell'Executive Master  per l’Internazionalizzazione d’Impresa a cura del NIBIla business school creata da Camera di Commercio di Milano e Promos.

La Farnesina è presente nella didattica del corso con delle sessioni dedicate alle Strategie per l'Internazionalizzazione. L’Executive Master è rivolto a manager, professionisti, consulenti e imprenditori che intendono acquisire le competenze e gli strumenti necessari per  essere competitivi nei mercati internazionali.

Per maggiori informazioni: http://www.nibi-milano.it/Master/Executive_Master.kl

Giordania: societa’ italiana Crif istituisce primo Credit Bureau

E’ stato istituito il primo Credit Bureau giordano da parte della societa' italiana Crif, leader internazionale nei servizi integrati di sostegno all'erogazione e gestione del credito. Con il 74% delle azioni del Credit Bureau, Crif ne e’ il principale azionista.

Con l'approvazione della legge sul credito nel 2010 e la relativa regolamentazione attuativa nel 2011, Crif ha ottenuto la licenza per sviluppare il primo sistema di informazioni creditizie nel mondo arabo controllato dal settore privato, sotto la supervisione della Banca Centrale giordana. Rispetto ai mercati del credito piu' sviluppati, in cui le richieste di credito da parte dei consumatori rappresentano in media un terzo della popolazione su base annua, in Giordania si potrebbe raggiungere oltre il 40% considerando tutti i possibili credit provider quali istituti finanziari, banche, istituzioni di micro-credito, societa' di telecomunicazioni e compagnie assicurative.

 L'obiettivo e' documentare in maniera obiettiva e trasparente la solvibilita' delle imprese che richiedono finanziamenti al fine di erogare credito a una platea piu' ampia di richiedenti, con il conseguente aumento di prestiti e mutui. Nel panorama creditizio giordano il mercato del micro-credito rappresenta una quota considerevole, con circa 185.000 prestiti e una crescita annua del 20%.

 Come ha evidenziato il primo ministro Abdullah Ensour, l'avvio del Credit Bureau, oltre a rappresentare un significativo sviluppo nel sistema finanziario giordano, avra' un impatto rilevante sulle prospettive di crescita economica del Paese, tramite il maggiore sostegno alle piccole e medie imprese che costituiscono oltre il 90% del tessuto economico locale.

 


21861
 Valuta questo sito