Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei - Onu: organizza fiera tecnologica per missioni di pace

Data:

08/01/2016


Dei - Onu: organizza fiera tecnologica per missioni di pace

La Divisione Procurement delle Nazioni Unite sta organizzando una fiera tecnologica per soddisfare le esigenze delle missioni di pace dell’Onu. La manifestazione, che avra’ luogo ad aprile 2016 , vedrà la partecipazione di alti funzionari delle missioni di pace e esperti tecnici delle Nazioni Unite. Le societa’ interessate avranno la possibilità di presentare brevemente la propria area di intervento e potranno fornire dimostrazioni pratiche delle proprie attrezzature e macchinari durante specifici workshop tematici. La fiera tecnologica sarà dedicata in particolare ai settori di generazione di energia, trattamento delle acque, soluzioni per smaltimento di acque e rifiuti, alloggi e costruzioni, tecnologie per sicurezza e ricognizione. Le imprese interessate a partecipare alla fiera possono segnalare il proprio interesse direttamente alla Rappresentanza presso le Nazioni Unite a New York all’indirizzo mail sec.italyun@esteri.it entro e non oltre il 14 febbraio 2016.


Algeria: da Governo via libera a nuovo grande porto container

Il Governo algerino ha dato il via libera al progetto per la realizzazione del grande porto del Centro che sara’ costruito nella citta' di Cherchell, nella localita' di El Hamdania. Il nuovo porto avra' un tiraggio d'acqua di 20 metri e sara' dotato di 23 banchine, con l'obiettivo di arrivare al trattamento di 6,5 milioni di containers e di 25,7 milioni di tonnellate di merci l'anno. Il progetto prevede anche la realizzazione di una zona industriale in prossimita' della struttura portuale su una superficie di 2.000 ettari, oltre che la realizzazione di collegamenti autostradali e ferroviari. Il costo stimato dell'operazione, che dovrebbe realizzarsi in un periodo di 10 anni, e' di circa 3,3 miliardi di dollari. Il porto verra' realizzato in partenariato tra una o piu' societa' algerine e una impresa straniera, che sia in grado di contribuire al finanziamento dell'opera ed alla sua gestione futura.


21940
 Valuta questo sito