Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei - Serbia: al via la costruzione del parco industriale di Smederevo

Data:

06/05/2015


Dei - Serbia: al via la costruzione del parco industriale di Smederevo

Ha preso il via la costruzione del nuovo Parco Industriale di Smederevo in Serbia. L’obiettivo è quello di diversificare il tessuto economico della città attirando nuove imprese. Un ruolo da protagonisti è svolto dagli investimenti italiani: Cimolai ha preso in affitto il capannone principale della Zelvoz di Smederevo con un investimento di circa 1,5 milioni di euro fra lavori di ristrutturazione e macchinari e circa 100 operai impiegati. All'interno dell'area del Parco Industriale si preparano invece ad investire la CCVI International di Vicenza, che produce cuscinetti a sfera e, in prospettiva, la Rosa Catene di Lecco, che produce catene industriali (con un investimento di circa 2 milioni di euro per 50 posti di lavoro) e la Carbotec di Teramo, che produce spazzole per motori elettrici (circa 3 milioni di euro di investimento per 100 operai).

Brasile: Fca inaugura fabbrica Jeep a Goiana, investimento da 2,5 mld

Il gruppo Fca ha inaugurato la nuova fabbrica Jeep di Goiana, nello stato del Pernambuco. Si tratta di un investimento complessivo di 7,5 miliardi di reais (2,5 miliardi di euro) per dare vita a uno dei maggiori stabilimenti automobilistici in Sud America, i cui lavori di costruzione sono durati 4 anni. Lo stabilimento è composto, oltre che dalla fabbrica Jeep, da un parco fornitori su cui sono insediate 16 aziende, che producono 17 linee di componentistica in 12 stabilimenti diversi. Nel dettaglio, sono stati investiti 3 miliardi di reais per l'impianto Jeep, 2 miliardi di reais per il parco dei fornitori e il resto per lo sviluppo dei prodotti e altri investimenti. Si tratta del più cospicuo investimento nel settore automobilistico in Brasile dell'ultimo decennio e uno dei piu' importanti investimenti privati degli ultimi anni. Entro la fine dell'anno lo stabilimento arriverà ad impiegare più di 10.000 persone, di cui 4.000 nella fabbrica Jeep, 5.000 presso i fornitori e circa 1.000 nei servizi. La nuova fabbrica, che si estende su un'area coperta di 260mila metri quadrati, è dotata di 700 robot e di due linee complete di 5 presse l'una, e sarà in grado di produrre fino a 960 veicoli al giorno. In un primo momento la produzione, che sarà orientata ai mercati dell'America Latina, riguarderà il SUV di fascia media Renegade, ma nei prossimi anni è prevista l'entrata in produzione di altri tre modelli, tra cui un SUV e un Pick up di dimensioni maggiori.


20629
 Valuta questo sito