Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei - Slovenia: pubblicato il piano di privatizzazioni per il 2016

Data:

23/12/2015


Dei - Slovenia: pubblicato il piano di privatizzazioni per il 2016

Il Governo sloveno ha pubblicato il piano di privatizzazioni per il 2016, predisposto dalla Holding SSH che gestisce gli asset pubblici sulla base della strategia di classificazione degli asset adottata dal Parlamento nel mese di luglio.

Nel 2016 saranno immesse sul mercato le quote di partecipazione pubblica in oltre 30 società. In primo piano figura la principale banca slovena, NLB, che in base agli impegni assunti con la Commissione Europea deve essere privatizzata entro il 2017: i procedimenti di preparazione della vendita dovranno essere impostati il prossimo anno. Verranno inoltre vendute le quote di minoranza che lo Stato sloveno detiene in tre casino' (HIT, Portorose e Bled). Per quanto riguarda i gruppi industriali, sono incluse nella lista 2016 le societa' Polzela (calze), Peko (calzature) e MLM (fonderia). Nel settore energetico figura la societa' di distribuzione di gas naturale Geoplin, per la quale l'intenzione e' di realizzare una serie di swaps mirata a ottenere il controllo dell'operatore del gasdotto Plinovodi e il passaggio della Geoplin nel pacchetto di maggioranza della societa' di distribuzione di carburanti Petrol.

In parallelo alla nuova serie di privatizzazioni proseguira' l'iter di vendita di diverse societa'. Fra i procedimenti di privatizzazione non ancora conclusi ci sono quelli della compagnia aerea di bandiera Adria-Airways inclusa nella lista del 2013, della fabbrica di zinco Cinkarna Celje, della Paloma (carta igienica e altri prodotti sanitari) e della Cimos (componentistica auto).


21879
 Valuta questo sito