Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Diplomazia Economica Italiana 02 marzo: ultime news dal mondo

Data:

02/03/2017


Diplomazia Economica Italiana 02 marzo: ultime news dal mondo

Eccellenze italiane alla fiera “Save the Planet” di Sofia

Punto di riferimento ed unicum a livello regionale nel settore della gestione dei rifiuti e del risparmio energetico, la fiera “Save the Planet” di Sofia, giunta all’ottava edizione, ospiterà una nutrita delegazione di aziende italiane ed internazionali tra le più innovative nel waste management e nell’efficienza energetica.

L’edizione 2017, che si terrà dal 7 al 9 marzo p.v. presso l’Inter Expo Center di Sofia, farà perno sui temi dell’“economia circolare” e del riutilizzo di rifiuti nel settore agricolo. Sarà inoltre l’occasione per i professionisti del settore di confrontarsi sugli ultimi trend di riferimento, incontrare rappresentanti delle istituzioni europee e del Governo bulgaro, nonché di agevolare le opportunità di collaborazione commerciale.

Agevolata dall’opera dell’Agenzia ICE, che per l’occasione predisporrà uno “stand Italia” e curerà l’organizzazione di un panel dedicato alle eccellenze settoriali nel nostro Paese, in cui le aziende partecipanti presenteranno le proprie attività e progetti, la delegazione imprenditoriale italiana disporrà di un’importante occasione per presentare l’expertise del Made in Italy anche nella protezione dell’ambiente.

Che si tratti di costruzione di impianti anaerobici e di compostaggio dei rifiuti organici (Apiesse S.r.l.), di programmazione di cicli di trattamento dei rifiuti e successivo riutilizzo per la produzione di ortaggi in serre ad efficienza aumentata (Idro Group), di processi di trattamento e produzione di energie rinnovabili (Hydro Italia S.r.l.) o di riciclo degli pneumatici fuori uso (CAF Scril), le imprese italiane dispongono di un capitale di conoscenza e tecnica in numerosi ambiti settoriali da disseminare tra gli operatori del settore: un’occasione concreta per contribuire al raggiungimento degli obiettivi adottati in seno all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e dare un sostegno concreto alla protezione dell’ambiente anche da parte del mondo imprenditoriale.

 


24306
 Valuta questo sito