Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Diplomazia Economica Italiana 27 giugno: ultime news dal mondo

Data:

27/06/2017


Diplomazia Economica Italiana  27 giugno: ultime news dal mondo

Australia - Nuovo Galles del Sud: presenta legge di bilancio 2017-2018

Il Ministro del Tesoro dell''Esecutivo liberale, Dominic Perrottet, ha presentato in Parlamento il progetto di bilancio per il biennio 2017-2018 del Nuovo Galles del Sud.

Facendo leva su un surplus fiscale di ben 4,5 miliardi di dollari, il progetto di bilancio prevede lo stanziamento di ingenti risorse per la costruzione di nuove scuole ed ospedali nonche' un rinnovato sostegno all'imponente piano di sviluppo e ammodernamento infrastrutturale avviato nel New South Wales negli ultimi anni.

Il bilancio prevede l'allocazione di 2,2 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per la costruzione ex-novo o l'ammodernamento di 123 scuole primarie e secondarie di cui potranno beneficiare 32 mila studenti. Sommando tali risorse a quelle previste lo scorso anno, il totale degli investimenti pubblici in infrastrutture scolastiche sara' di 4,2 miliardi nel prossimo quadriennio.

Quasi 3 miliardi di dollari saranno invece destinati all'ammodernamento di strutture ospedaliere, nel quadro di un complessivo rafforzamento dell'offerta dei servizi sanitari in tutto lo Stato che prevede anche l'assunzione di 4.500 unita' di personale sanitario.

Sempre nel quadro delle misure di sostegno socio-economico, il bilancio prevede di far fronte all'emergenza abitativa e al crescente costo degli alloggi attraverso l'eliminazione dell'imposta di bollo per coloro che acquistano una prima casa, fino ad un valore dell'immobile di 650 mila dollari, e sgravi progressivi per acquisti di immobili di valore superiore. Ulteriori risorse sono inoltre previste a sostegno della costruzione di 75 mila nuovi alloggi nel prossimo biennio. Il finanziamento di tali misure trovera' parziale copertura da una prevista stretta fiscale sulle acquisizioni immobiliari da parte di investitori stranieri.

Il bilancio conferma inoltre gli impegni di spesa gia' previsti per l'ammodernamento delle infrastrutture, pari a 73 miliardi di dollari nei prossimi quattro anni, 11 miliardi dei quali saranno investiti quest'anno per finanziare la seconda fase della costruzione della linea metropolitana di 30 chilometri che colleghera' i sobborghi a nord di Sydney con il centro e con la parte ovest della citta'. Tre miliardi saranno invece destinati quest'anno a Westconnex, un progetto del valore complessivo di 16,8 miliardi di dollari che prevede l'ampliamento dell'autostrada M4, il cui primo tratto sara' completato il mese prossimo. 

 


25061
 Valuta questo sito