Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Emirati Arabi Uniti – “Invest in Italy”, inaugurato il primo Desk attrazione investimenti degli Emirati

Data:

10/11/2016


Emirati Arabi Uniti – “Invest in Italy”, inaugurato il primo Desk attrazione investimenti degli Emirati

Recuperare i flussi di investimento, promuovendo, supportando e incoraggiando l’attrazione di capitali facilitando i contatti diretti tra le realtà straniere e quelle italiane. Con questo obiettivo è stato inaugurato a Dubai, nel corso del Roadshow Ice “Invest in Italy”, il primo Desk attrazione investimenti degli Emirati Arabi, alla presenza del Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo economico Ivan Scalfarotto e dell’Ambasciatore italiano negli Emirati Arabi, Liborio Stellino.

I lavori del Roadshow, dopo quelli di Istanbul e Tokyo nel 2015 e New York, San Francisco e Londra nel 2016, sono stati aperti dall’Ambasciatore italiano e poi proseguiti con gli interventi di Scalfarotto sul contesto politico italiano e le riforme volte a favorire gli investimenti esteri, e del direttore generale dell’Agenzia Ice Piergiorgio Borgogelli sui principali dati macroeconomici e le attività svolte dall’Agenzia per favorire l’attrazione di investimenti.

Un’attenzione particolare è stata riservata ai quattro settori che stanno registrando le migliori performance e il più alto tasso di interesse in ambito di investimenti esteri: moda, agroindustria, real estate e start up. Ampio spazio è stato inoltre dedicato agli aspetti della tassazione, anticipando alcune delle principali novità previste dalla Legge di stabilità a favore degli investimenti diretti esteri. All’evento hanno partecipato oltre 100 investitori e operatori economici e finanziari con sede negli EAU. Le prossime tappe del Road Show “Invest in Italy” saranno quelle di Singapore, Pechino e Hong Kong nella prima parte del 2017. L’Agenzia Ice promuove l’Italia quale meta di investimenti, oltre che attraverso i Road Show e i Desk – attivi già a Istanbul, Londra, New York, Singapore, Tokyo - anche tramite la presenza a fiere e manifestazioni internazionali, e capillari attività di comunicazione rivolte a stampa ed investitori esteri.


23715
 Valuta questo sito