Giappone - Turismo, l’Italia dei piccoli borghi storici si promuove in Giappone
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Giappone - Turismo, l’Italia dei piccoli borghi storici si promuove in Giappone

Data:

06/09/2016


Giappone - Turismo, l’Italia dei piccoli borghi storici si promuove in Giappone

“L’Italia è il sogno dei viaggiatori di tutto il mondo, stiamo quindi lavorando per garantire una vera esperienza di viaggio alternativa e completa. I turisti oggi chiedono di sentirsi parte di un territorio, di entrare in contatto con le tradizioni locali e con le memorie di un luogo. È per questo che il 2017 rappresenterà l’anno dei piccoli borghi. Una priorità per noi volta a garantire al turista una vera esperienza sensoriale e visiva fatta di luoghi che raccontano una storia, tradizioni enogastronomiche secolari e tesori archeologici e religiosi di valore raro, un’anima di cui l’Italia è ricca”. A parlare è Dorina Bianchi, Sottosegretario di Stato con delega al turismo. Bianchi ha preso parte in Giappone all’incontro organizzato in collaborazione con il club de I Borghi più Belli d´Italia ed ENIT presso l’Ambasciata d’Italia. Presenti all’appuntamento l’Ambasciatore Domenico Giorgi, il Presidente de I Borghi più Belli d´Italia, Fiorello Primi, le più alte autorità Giapponesi e gli organi di stampa locale.  Il Sottosegretario di Stato con delega al turismo è tornata quindi a parlare dell’inestimabile patrimonio di cui il nostro Paese è detentore ricordando che è stata “presentata anche la Guida dei Borghi più Belli d´Italia in giapponese, ed è proprio per questo che domani  si terrà una fitta rete di incontri con i principali tour operator giapponesi, al fine di rendere ancora più solida e proficua la nostra collaborazione”.


23349
 Valuta questo sito