Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Hanoi: l'architettura italiana con "Piccole utopie"

Data:

06/02/2015


Hanoi: l'architettura italiana con

Si aprira' domani ad Hanoi la mostra "Piccole utopie. Architettura italiana del terzo millennio tra storia, ricerca e innovazione". L'iniziativa e' stata organizzata dall'ambasciata italiana in Vietnam, guidata da Lorenzo Angeloni, nell'ambito del programma Y-Viet 2015. Ospitata a Casa Italia fino al 2 marzo, l'esposizione vuole essere una ricognizione nel tessuto piu' vitale della nuova architettura italiana, svolta attraverso un percorso che si muove lungo tre direzioni parallele, gli autori, i progetti e i temi. In mostra, dieci pannelli su eccezionali opere di creativita' selezionate dal Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma.

Architettura italiana del terzo millennio tra storia, ricerca e innovazione

Tra i temi a cui si fa riferimento, ci sono ecologia e sostenibilita', integrazione con le nuove tecnologie, spazio pubblico e relazione con la vita di vecchie e nuove comunita', innovazione nelle forme, tecniche e materiali, attitudine al riciclo del patrimonio esistente, qualita' del paesaggio, qualita' e innovazione del progetto residenziale, relazione con il patrimonio storico. La combinazione dei punti di vista offre al pubblico vietnamita l'opportunita' di individuare alcuni dei piu' interessanti studi di architettura italiani, lanciando un'occhiata sull'orizzonte di un mondo in rapida evoluzione. 


20042
 Valuta questo sito