Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Ministro Gentiloni in missione nel Caucaso meridionale

Data:

08/11/2016


Il Ministro Gentiloni in missione nel Caucaso meridionale

La seconda tappa del tour caucasico del Ministro Gentiloni è stata Baku, dove il Ministro ha avuto colloqui con il Presidente della Repubblica, Ilham H. Aliyev e con il Ministro degli Esteri, Elmar Mammadyarov su una vasta gamma di questioni bilaterali e internazionali, anche in vista della Presidenza dell'OSCE in Italia nel 2018, nonché della Presidenza del G7 in arrivo (2017) e al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (2017).

I temi del gas e del petrolio sono il focus principale della tappa in Azerbaigian, che è la seconda fonte energetica per l'Italia dopo la Russia. Il dossier centrale resta il progetto di gasdotto trans-adriatico Tap, per il quale i lavori sono in stato avanzato in Azerbaigian, Georgia e sono partiti quelli in Grecia e Albania. Per quanto riguarda l'Italia, Gentiloni ha riferito che "le questioni ambientali sono state risolte", quindi ha auspicato che i lavori possano partire anche in Puglia, per dare vita ad "uno dei progetti più importanti per l'Ue, che porterà gas connettendoci con l'Asia centrale ed i Balcani".

Il Ministro Gentiloni, accompagnato da una delegazione imprenditoriale, rappresentanti di societa’ italiane attive nei principali settori dell'Azerbaigian, ha incontrato anche il Ministro dell’Energia, Natiq Aliyev.

“Puntiamo a favorire gli investimenti delle imprese italiane in un contesto che appare molto favorevole per i settori agroalimentare, il tessile, la tecnologia. L'obiettivo è diversificare - ha concluso Gentiloni - e fare di tutto per raggiungere questo risultato".


23698
 Valuta questo sito