Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Includere la dimensione della disabilità nei programmi e nelle politiche di sviluppo

Data:

18/11/2015


Includere la dimensione della disabilità nei programmi e nelle politiche di sviluppo

''Includere la disabilità nella cooperazione allo sviluppo: esperienze di collaborazione tra governi, organizzazioni non governative e organizzazioni di persone con disabilità'', e' il tema al centro del convegno Internazionale che si è svolto mercoledi 18 novembre alla Farnesina. Il convegno aperto dal Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Mario Giro, è stato promosso congiuntamente dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo della Farnesina e dalla Rete Italiana Disabilità e Sviluppo ed era destinatorivolge a tutti i rappresentanti delle istituzioni e della società civile che lavorano per includere la dimensione della disabilità nei programmi e nelle politiche di sviluppo. Al convegno hanno preso parte, tra le altre, organizzazioni come UNDESA e EUROPEAID, numerose Agenzie di cooperazione europea e le principali OPD e ONG attive in questo campo. I lavori sono stati conclusi dal Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo – MAECI, Gianpaolo Cantini.


21661
 Valuta questo sito