Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Iran: Nucleare, al via nuovo round preceduto dalla 'due giorni' di colloqui a Teheran del Ministro Gentiloni

Data:

02/03/2015


Iran: Nucleare, al via nuovo round preceduto dalla 'due giorni' di colloqui a Teheran del Ministro Gentiloni

All'indomani della ''due giorni'' del Ministro Paolo Gentiloni a Teheran e' cominciato a Ginevra un nuovo round di negoziati per stringere un accordo sul programma nucleare iraniano, mentre a Vienna parte l'incontro dei governatori dell'Aiea, l'Agenzia Onu per l'energia atomica che nei prossimi cinque giorni si occupera' anche del nucleare di Teheran.

L'Italia auspica accordo

L'Italia, come ha detto il Ministro Gentiloni ai dirigenti iraniani , auspica un accordo che rassicuri la comunita' internazionale sulla natura pacifica del programma nucleare iraniano, ed ha esortato i suoi interlocutori iraniani, proprio in vista del riavvio dei negoziati, a ''fare ogni sforzo'' a considerare ''un approccio il piu' possibile flessibile'' e tenendo conto delle difficolta' ancora sul tappeto, quali, fra le altre, la tempistica e le modalita' per la revoca delle sanzioni.

Stabilita' per la regione

"Raggiungere l'accordo- ha sottolineato Gentiloni - è nell'interesse di tutti": della pace, della comunità internazionale, della stabilità regionale su cui l'Iran può giocare un ruolo decisivo, della lotta al terrorismo e al comune nemico che si chiama Isis. E, guardando oltre, ha spiegato il Ministro, potrebbe dare "una spinta consistente" alle relazioni economiche tra l'Italia e l'Iran.


20200
 Valuta questo sito