Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Israele celebra Herbert Pagani, poliedrico artista

Data:

21/10/2015


Israele celebra Herbert Pagani, poliedrico artista
Nell'ambito della XV Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, Israele celebra la memoria di Herbert Pagani, uno dei piu' talentuosi artisti italiani della comunita' degli ebrei della Libia. L'iniziativa, "Herbert Pagani: la Parola, il Segno, il Canto", si svolgera' sabato sera al Peres Center for Peace a Giaffa con l'inaugurazione della mostra "Uno squarcio nel cielo" curata da Avi Pedatzur. A seguire, uno spettacolo con video e testimonianze, insieme all'esibizione di cantanti italiani del calibro di Marco Ferrandini e Anna Jencek, e con la partecipazione speciale di Miriam Meghnagi. 

L'evento e' stato organizzato dalla rappresentanza diplomatica italiana in Israele guidata dall'ambasciatore Francesco Maria Talo', dall'Organizzazione Mondiale degli Ebrei di Libia, con il presidente Shimon Doron, e dall'Istituto italiano di cultura di Tel Aviv. L'edizione di quest'anno della Settimana della Lingua Italiana nel mondo e' dedicata a "Italiano della musica, la musica dell'italiano", un contesto quanto mai appropriato per commemorare la vita, breve ma intensa, di un artista poliedrico, che si e' cimentato con la poesia, la scrittura, la scultura, la pittura, la musica ma anche la televisione, in grado di esprimersi sia in italiano che in francese. La serata sara' anche l'occasione per ricordare l'impegno di Pagani a favore della coesistenza pacifica in Medio Oriente, cosi' come un'opportunita' per venire a conoscenza del ruolo significativo della comunita' degli ebrei di Libia e dei legami con l'eredita' culturale italiana. 


21473
 Valuta questo sito