Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia e Santa Sede celebrano la ricorrenza dei Patti Lateranensi

Data:

23/02/2016


Italia e Santa Sede celebrano la ricorrenza dei Patti Lateranensi

L'87° anniversario dei Patti Lateranensi tra Italia e Vaticano (32° dell'Accordo di modifica del Concordato) viene celebrato oggi a Palazzo Borromeo, che ospita l'Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, e rappresenta una preziosa occasione di dialogo sui rapporti bilaterali.

Per l’Italia, saranno presenti le massime cariche dello Stato e i alcuni membri del Governo tra cui il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

Rapporti bilaterali Italia-Santa Sede

Italia e Santa Sede si trovano oggi su posizioni assai vicine, in maniera particolare sulle questioni internazionali, anche in virtù dell'impostazione dei rapporti ispirata da Papa Francesco, basata su una rinnovata cooperazione e su più regolari scambi di vedute, nel rispetto dei rispettivi ruoli.

Al centro dei colloqui tra le due delegazioni - guidate dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Segretario di Stato vaticano, Cardinale Pietro Parolin - l'eccellente andamento delle relazioni bilaterali, la disamina dei principali temi dell'attualità internazionale, a partire dalla crisi migratoria e dagli sviluppi in Libia e Siria, e le tematiche ambientali.

Il confronto tra Italia e Santa Sede sarà aperto dai colloqui intergovernativi tra la delegazione italiana e quella vaticana. In una fase successiva, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si unirà ai colloqui insieme ai Presidenti dei due rami del Parlamento e al Presidente della Corte Costituzionale.


22198
 Valuta questo sito