Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Messico - Si lavora contro criminalità transnazionale

Data:

23/02/2016


Italia-Messico - Si lavora contro criminalità transnazionale

L'Ambasciatore italiano a Citta' del Messico, Alessandro Busacca, accompagnato dal consigliere Simone Landini e dall'Esperto per la Sicurezza della sede diplomatica, il maggiore Guido Iannelli, ha incontrato il vice-procuratore generale per gli Affari giuridici e internazionali della Procura Generale della Repubblica, Jose' Alberto Rodriguez Calderon. Focus del colloquio, le attivita' congiunte sul contrasto alla criminalita' transnazionale e alcuni temi della cooperazione giudiziaria bilaterale. Soprattutto a seguito della visita in Messico dal 3 al 5 novembre del 2015 del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e del Procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti., su invito del procuratore generale messicano, Arely Gomez.

Lotta contro le organizzazioni criminali e il riciclaggio di denaro

Il ministro, oltre a partecipare ad un seminario sullo scambio di esperienze nella lotta contro le organizzazioni criminali e il riciclaggio di denaro, ha incontrato la signora Gomez e ha avuto colloqui istituzionali: con il presidente della Camera dei Deputati, Jose de Jesus Zambrano Grijalva, e con quello della Commissione nazionale per i Diritti Umani, Luis Raul Gonzalez Perez . Nelle occasioni il Guardasigilli e il Procuratore Nazionale hanno presentato l'esperienza italiana per contrastare la criminalita' transnazionale ed in particolare il narcotraffico, sia sul versante normativo sia su quello operativo, approfondendo i temi legati alla gestione dei collaboratori di giustizia, alla confisca dei beni della criminalita' organizzata, al carcere duro per i mafiosi, alla lotta al riciclaggio, ai sequestri e alla tratta di esseri umani.


22194
 Valuta questo sito